I villaggi più belli del mondo

Tra le dieci perle mondiali ce n'è anche uno che si trova in Italia

Piccoli, caratteristici e protetti. Ecco quali sonoi dieci villaggi più belli del mondo. Nella top 10 ce n’è anche uno italiano.

Savoca
Savoca è un piccolo borgo arroccato della Sicilia. Città d’arte, è detto paese dalle sette facce, soprannome datogli da Leonardo Sciascia, ed è inserito tra i Borghi più belli d’Italia. Benché minuscolo, conta una ventina di chiese oltre al castello ridotto ormai a rudere. E’ stato scelto come set di numerosi film di grande successo, tra cui ‘Il Padrino’.

Cesky Krumlov
Si trova nella Boemia meridionale e il suo centro storico è stato dichiarato patrimonio dell’umanità dall’Unesco. Il suo castello è insolitamente grande e raffinato per una piccola città come Krumlov; per dimensioni è secondo soltanto al complesso del castello di Praga.

Èze-Village
Uno dei borghi più pittoreschi della Francia è Èze
, una fortezza medievale della Costa Azzurra a picco sul mare. Si entra da una porta e ci si inerpica tra i vialetti tortuosi e i tornanti di pietra. Il borgo accoglie notevoli dimore, in particolare il Château de la Chèvre d’Or e il Château Eza, antica residenza del principe Guglielmo di Svezia.

Ogi Shirakawa
Dal 1995 è inserito nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco, insieme al villaggio di Gokayama. Questi due villaggi sono molto noti per le costruzioni erette nello stile gassho-zukuri, caratterizzato da un tetto di paglia molto spiovente che ricorda due mani unite in preghiera. Le proprietà della paglia, combinate con la forma del tetto fanno sì che le costruzioni possano resistere alle forti nevicate che si verificano in questa regione nei periodi invernali.

Bibury, Gran Bretagna
E’ uno dei villaggi più fotografati d’Inghilterra situato nell’area delle Cotswolds. Qui il verde dei prati contrasta con il colore scuro dei mattoni dei cottage risalenti al XIV secolo. La principale attrattiva della cittadina è Arlington Row, una delle vie più fotografate.

O Cebreiro, Spagna
E’ la porta d’accesso alla Galizia per chi percorre il Cammino di Santiago e venne fondata prima dell’arrivo dei Romani, come testimoniano le “pallozas”, abitazioni di pietra dalla forma ellittica con tetti di paglia, di probabile origine celtica.

Pariangan, Indonesia
Il villaggio si trova ai piedi di un vulcano e, nonostante le sue ridotte dimensioni, è molto importante dal punto di vista culturale tanto da essere un monumento storico protetto dal governo. La sua architettura Minangkabau è tradizionale e comprende case vecchie anche 300 anni decorate da intagli di legno.

Rovigno, Croazia
Non è piccolissimo, ma il centro storico è la parte più importante. Sorge su una costa frastagliata e fronteggiata da scogli e isolotti a Sud del Canale di Leme, tra Parenzo e Pola. Il  suo centro ha origini pre-romane, ma si risentono influenze architettoniche tra cui quella veneziana.

St Paul de Vence, Francia
E’ un paesino arroccato della Costa Azzurra, tra i più belli di Francia, tanto da essere stato scelto come dimora di molte personalità, da Picasso a Chagall, da Yves Montand a Jean Nouvel.

Sidi Bou Said, Tunisia
Si trova a Nord del Paese ed è un’interessante attrazione turistica, conosciuta per l’intenso utilizzo dei colori blu e bianco ovunque in città. Ha la reputazione di città di artisti in quanto qui hanno soggiornato molti tra cui Paul Klee.
 

I villaggi più belli del mondo