Hotel da record: in Giappone l’albergo più antico del mondo

Il Nishiyama Onsen Keiunkan è aperto da ben 1310 anni ed è entrato nei Guiness dei primati

Alle pendici del più alto monte giapponese, il Monte Fuji, sorge un hotel molto speciale: il Nishiyama Onsen Keiunkan. Questo albergo non è solo il più antico del Giappone, ma il più antico del mondo, dato che è aperto da ben 1310 anni ovvero sin dal 705 e si è guadagnato finora il Guiness dei Record come albergo più antico.

Senza dubbio all’esterno il Keiunkan costituisce un esempio della classica architettura giapponese, ma al suo interno l’albergo è dotato di ogni comfort e sposa la tradizione orientale con la modernità. Il sito dell’hotel, sia in giapponese sia in inglese, mostra quali sono le qualità di questa antichissima struttura.

Senza dubbio, le sei vasche termali di cui è dotato il Keiunkan rappresentano un classico elemento per immergersi nella cultura giapponese più antica, dati gli effetti benefici che da sempre le acque hanno sulla mente e sul corpo, e la struttura ne ha quattro all’esterno e due all’interno. Le stanze, invece, sono molto moderne e spaziose, dotate di ogni comfort, dalla Tv al climatizzatore.

Certamente ciò che rende ancora più speciale la struttura è il luogo in cui è stata costruita: Hayakawa, ai piedi del Monte Fuji. In questa regione, gli amanti della natura possono apprezzare la bellezza di laghi, grotte e cascate che caratterizzano la famosa regione dei Cinque Laghi. Per osservare più velocemente i diversi laghi della zona vengono organizzate, su prenotazione, delle mini crociere della durata di circa trenta minuti: la particolarità delle barche utilizzate è che il fondo è di vetro così che i passeggeri possono ammirare le profondità delle acque del lago.

Eppure questa regione non è soltanto famosa per le sue bellezze naturali, ma anche perché rappresenta la culla della cultura giapponese più antica, che da sempre cattura l’attenzione dei visitatori con il suo intramontabile fascino. Nella zona, e in particolare nella città di Fuji-Yoshida, vi sono musei e santuari antichissimi e il più famoso, quello di Kitaguchihongu-Fuji-Sengen-jinja, è stato costruito proprio per chiedere protezione dall’eruzione del vulcano alla divinità.

Per i più sportivi, inoltre, alloggiare al Keiunkan è un punto di partenza per la scalata del Monte Fuji, esperienza tanto amata e simbolica quanto ardua, nonostante i numerosi sentieri che rendono più agevole la salita. In circa sei ore si dovrebbe già raggiungere la vetta, ma il clima rigido del luogo rende la salita praticabile soltanto in estate inoltrata. Infatti il monte è aperto dall’1 luglio al 28 agosto.

Immagini: Depositphotos

Hotel da record: in Giappone l’albergo più antico del mond...