Monte Bianco: dormire in un rifugio tutto per sé a 3mila metri

Sul Monte Bianco si trova uno spettacolare rifugio in cui dormire a 3mila metri, circondati dalla natura incontaminata della montagna

Si trova sul Monte Bianco la camera più alta d’Europa, in cui dormire a 3.375 metri d’altezza. Un rifugio immerso nella natura in cui ammirare il tramonto in una delle vette più suggestive di sempre. La suite è situata nel Rifugio Torino, utilizzato da sempre come punto di ritrovo per gli esploratori della montagna. La struttura è posizionata nel comune di Courmayeur, nel cuore della Valle d’Aosta, a poca distanza dal colle del Gigante zona di confine tra l’Italia e la Francia.

L’esperienza è davvero unica e consente di trascorrere la notte fra le cime innevate, da cui osservare la bellezza delle stelle e la maestosità del sole. Per provare l’emozione di dormire a 3.375 metri d’altezza si può prenotare sino al 3 novembre tramite QC Termemontebianco. La sera respirerete l’aria fresca della montagna, ammirando il paesaggio intorno, con il cielo limpido e il chiarore intenso della luna. Vi addormenterete con i rumori del bosco, per svegliarvi dolcemente all’arrivo dell’alba, che ad alta quota crea colori e giochi di luce spettacolari.

Dopo una ricca colazione a base di tegole, i dolci tipici della Valle D’Aosta con nocciole, mandorle o vaniglia, potrete esplorare la zona circostante, dedicandovi ad una rilassante passeggiata oppure salendo sulla funivia, per scoprire i colori della montagna. La zona è famosa non solo per gli impianti sciistici, ma anche per le numerose terme, in cui lasciarsi coccolare con trattamenti unici al mondo, realizzati con i prodotti locali come il fieno, il miele, i fiori che crescono ad alta quota, e le pere.

In questa zona vengono prodotti anche distillati (il più famoso con la genepì, pianta aromatica di montagna) e vini di ottima qualità, da accompagnare con la fontina DOP, il famosissimo Jambon de Bosses, che vanta una storia lunga secoli, la mocetta il boudin e le pere martin sec.

Monte Bianco: dormire in un rifugio tutto per sé a 3mila metri