L’estate sta finendo: consigli e mete di fine stagione senza rinunciare al sole

Le vacanze di fine estate sono utili per godersi gli ultimi strascichi di relax e risparmiare sui vari servizi. Ecco come è possibile

Le vacanze di fine estate sono un modo utile per non vedere sparire il caldo e gettarsi a pieno ritmo nel freddo autunno e in un ancora più freddo inverno. La bassa stagione, come quella di settembre, è persino più economica rispetto alla stagione estiva, in quanto la domanda dei viaggiatori cala a vista d’occhio (le persone devono ritornare ai loro posti di lavoro) tirandosi dietro anche i prezzi dell’offerta. Per questo, sempre più italiani ormai rimandano le proprie vacanze principali al mese di settembre, in modo da godere di spiagge più vuote, di prezzi più bassi e di un caldo quasi pari a quello estivo. Ma quali sono le mete più gettonate da questo punto di vista? Sicuramente, una di esse è Lampedusa. La piccola isola, da molti considerata come il vero confine italiano del sud, è calda 365 giorni l’anno.

La temperatura difficilmente scende sotto i 25 gradi e la zona stessa in cui si trova Lampedusa è spesso sotto influenza di vari anticicloni provenienti dal Sahara. Questo permette la crescita di una vegetazione tipicamente tropicale, con tanto dello sviluppo di una fauna tipica dei tropici. E se non prendere in considerazione il costo del volo (che mediamente si aggira intorno agli 80 euro), il soggiorno a Lampedusa potrebbe essere molto economico (e divertente). La seconda delle mete consigliate è Barcellona. La città spagnola è calda quasi quanto Lampedusa durante l’arco dell’anno. Inoltre, vi sono situati diversi posti in cui soggiornare a basso costo. La spiaggia di Barcellona è sempre piena di movida notturna ed è sicuramente uno dei luoghi dove trascorrere le vacanze di fine estate. Il volo per Barcellona costa all’incirca 30 euro.

Al Sud, nel pieno cuore delle isole Egadi, si trova la spiaggia di Favignana. È riconosciuta come una delle più belle non solo in Sicilia, ma ance in Italia intera. Nonostante sia da molti considerata alla stregua di una vera e propria meraviglia naturale, i costi qui sono tipici dell’intera Sicilia. Si può fare shopping a basso costo e scoprire l’antico sito capendo il motivo per cui è indicato come uno dei più belli in Italia. Lo stesso discorso vale anche per quanto riguarda Corfù: l’isola greca è piena di sole durante l’arco di tutto l’anno e vi sono diversi panorami marini che vale la pena vedere. Tutta la Grecia, in realtà, per via dei suoi problemi economici è una meta ambita per i turisti provenienti dall’Occidente. Il volo per Corfù può essere trovato a partire da 42 euro.

In alternativa, si può prendere in considerazione l’idea di spiccare il volo in direzione di Ibiza. L’isola festaiola alle coste della Spagna è piena di vari luoghi magici ed è viva e piena di movida durante tutto l’arco dell’anno. Non importa se sia notte o giorno: ogni viaggiatore vi troverà comunque del pane per i propri denti. Certo, alcuni potrebbero pensare che sia davvero cara e non adatta alle tasche di qualcuno che cerca il risparmio della bassa stagione. Ma non è propriamente così. Vi si trovano diversi alloggi a Ibiza a basso costo e durante il periodo di settembre i prezzi si abbassano ancora di più. Lo stesso discorso vale anche per quanto riguarda l’isola di Malta. L’intero luogo è un vero e proprio scrigno di meraviglie naturali, tutte affacciare sul mar Mediterraneo. Il volo per arrivarci costa all’incirca 40 euro: un’occasione da non perdere!

Non molto lontano dall’arcipelago del Peloponneso greco si trova Cipro. Un po’ come tutta la Grecia, il Cipro non gode di una grande situazione economica e per questo i prezzi sono molto favorevoli ai cittadini italiani. Tornando in Spagna, una buona idea potrebbe essere quella di visitare Valencia. La città è simile a Barcellona: molto ricca di eventi e festival di vario genere e calda durante tutto l’anno. Certamente, non è tra le città più apprezzate dai turisti, ma è sicuramente un centro urbano ancora interamente da scoprire. Per restare in tema di Spagna, perché non visitare Malaga? A detta di molti è un’ottima città, in cui trovano una naturale fusione diverse culture, religioni e stili d’architettura. Sarà vero tutto questo?

Tra le migliori mete per le vacanze di fine estate spicca anche la Costiera Amalfitana. Da molti definita come un vero e proprio angolo di paradiso in terra, è tutta compresa tra le rocce chiaro-scure, spiagge dorate e acque cristalline. A settembre i prezzi dei vari alloggi e di altri servizi locali scendono. Perché, allora, non recarcisi? E se la Costiera Amalfitana è ampiamente visitata anche da turisti provenienti dal resto del mondo, lo stesso non si può dire per la capitale del Portogallo, Lisbona. Per via della sua fama un po’ malinconica e sicuramente molto speciale, essa non figura nelle principali guide di viaggio, eppure è un centro urbano che può regalare moltissime soddisfazioni a chiunque. Senza contare che vi sono diversi posti di alto interesse artistico, storico e culturale.

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

L’estate sta finendo: consigli e mete di fine stagione senza rin...