Le città più economiche d’Europa per le vacanze

Le 11 capitali europee più low cost su cui puntare per i prossimi viaggi all'insegna del risparmio

Chi viaggia spesso riesce a farsi un’idea dei costi tra spese per trasporti, hotel, pasti, visite ed eventuali souvenir.

Il sito PriceofTravel.com ha consultato le opinioni di migliaia di viaggiatori americani che sono venuti in Europa a trascorrere una vacanza e ha stilato la classifica delle undici capitali europee più convenienti su un totale di 40 città analizzate. Nessuna è in Italia.

La città più low cost da visitare è Cracovia. La città polacca, infatti, ha un gran numero di hotel a basso costo e di ostelli. Inoltre offre molti bar, ristoranti e locali economici.

La seconda città più economica d’Europa per le vacanze è Budapest. Non quanto Cracovia, ma offre un’ampia scelta di alberghi low cost e imperdibili sono le terme a prezzi popolari.

La terza è Istanbul. In città ci sono molti hotel e ristoranti stellati piuttosto cari, ma la scelta è ampia e si riesce a spendere poco facendo la scelta giusta. Anche il cibo e l’alcool qui costano meno rispetto a molte altre capitali europee.

Convenienti sono anche Praga, Bruges, Lisbona, Berlino, Londra (nonostante il periodo delle Olimpiadi si riesce ancora a spendere poco), Atene, Madrid e Reykjavik.

Ecco le altre capitali europee economiche.

Le città più economiche d’Europa per le vacanze