Itinerari d’autunno: andiamo alla scoperta di Edimburgo

Una delle più belle città della Scozia, da scoprire nel periodo autunnale, ricca di storia, tradizione ed edifici d'epoca da ammirare in tutta la loro bellezza

Edimburgo è la capitale dello stato della Scozia. La città conserva tutto il suo fascino medievale e si sviluppa su una serie di colline, su cui predomina il bellissimo castello. La parte vecchia della città è anche quella più interessante da visitare, perché conserva gli edifici risalenti all’epoca della riforma protestante, affacciati sulla via principale,  Royal Mile.

Da non perdere la visita all’Holyrood Palace con le rovine dell’omonima abbazia. Un tempo fu la residenza dei sovrani scozzesi, mentre oggi è una di quelle appartenenti all’attuale Famiglia Reale inglese, che ama passarvi le vacanze all’inizio della stagione estiva. Il castello di  Edimburgo è un’antica fortezza risalente al XII secolo, situato in posizione panoramica in cima a un’altura fatta di roccia basaltica di origine vulcanica. Al suo interno è ospitato il Museo dei Reali Scozzesi. Per ammirare il panorama della città consigliamo di salire sulla David’s Tower, realizzata nella seconda metà del XIV secolo dal figlio di Roberto I re di Scozia.

Agli appassionati d’arte consigliamo di visitare la fantastica National Gallery of Scotland, una vasta galleria d’arte costruita in stile neoclassico. Il museo conserva una grande collezione ottocentesca con opere di artisti europei, come Tiziano, Raffaello e Rembrandt. Restando in tema di musei, suggeriamo la visita a quello del whisky, dove oltre a conoscere la storia di questa celebre bevanda si potranno assaggiare alcuni tra quelli più famosi e particolari.

Se invece viaggiate con bambini e ragazzi vi consigliamo l’Orto Botanico reale di Edimburgo, un bellissimo parco oltre che un importante centro di ricerca nel campo della botanica. Si tratta di una delle attrazioni turistiche di maggior successo, grazie alla grande varietà di piante e fiori provenienti da tutto il mondo. Un luogo davvero incantevole dove rilassarsi passeggiando in tutta tranquillità.

Per chi ama il turismo religioso consigliamo innanzitutto di visitare la stupenda Cattedrale di Sant’Egidio, situata al centro della Royal Mile, oppure la caratteristica Greyfriars Kirk e l’Abbazia di Incholm. Tra gli altri musei segnaliamo la National Gallery of Modern Art, con le sue splendide collezioni di arte moderna e contemporanea, oppure il museo dedicato all’architettura, l’Our Dynamic Earth, il Surgeons’Hall o ancora il Museum of Childhood, adatto ai bambini di ogni età.

Tra le residenze che suggeriamo di visitare, ricordiamo la Georgian House, una tipica residenza di Scozia restaurata alla fine del secolo scorso. Al suo interno è possibile ammirare mobili d’epoca, complementi d’arredo, porcellane e argenti che testimoniano lo stile di vita dell’epoca georgiana.

Da non perdere una tappa veloce al castello di Craigmillar, ormai in rovina, situato a pochi chilometri dal centro. Si tratta di un antico edificio costruito nel XIV secolo che fu una delle residenze di Maria Stuarda. Se portate con voi i bambini in viaggio, non potrete fare a meno di mostrare loro il panda gigante che si trova nello Zoo di Edimburgo, aperto tutti i giorni dalle 9 alle 18. Se state trascorrendo qualche giorno nel Regno Unito e avete deciso di spostarvi in Scozia, non dimenticate di fotografare il National Monument of Scotland, eretto in memoria ai soldati scozzasi che morirono durante le guerre napoleoniche. Il monumento domina la cima della collina di Calton.

Gli amanti del trekking e dell’escursionismo saranno certamente attratti dalle Pentland Hills, una serie di colline attraversate da sentieri più o meno impegnativi, immersi in una natura incontaminata che qui regna sovrana. Stesso discorso vale per il Water Leith, un bellissimo parco nella campagna scozzese, ideale per lunghe passeggiate in mezzo alla natura. Nella parte moderna della città potrete visitare il Palazzo del Parlamento e fare shopping nei tanti negozi che si trovano un po’ ovunque.

Nei ristoranti di Edimburgo avrete la possibilità di mangiare alcuni piatti della tradizione culinaria scozzese, oltre a magnifici piatti a base di pesce e crostacei, provenienti dal mare del Nord e dall’Oceano Atlantico. Tra i piatti tipici troviamo pietanze preparate con la selvaggina, visto che la caccia è uno degli sport più praticati del Paese. Da Edimburgo si possono inoltre organizzare escursioni sulle vicine isole scozzesi per ammirare paesaggi spettacolari.

Raggiungere Edimburgo è molto semplice, in un paio d’ore si arriva tranquillamente da tutti i principali aeroporti italiani, oppure in treno dalle stazioni di Londra.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Itinerari d’autunno: andiamo alla scoperta di Edimburgo