Il sogno di una vita: nuotare con i delfini

Immergersi in una laguna insieme ai delfini è un'esperienza unica

Un bagno a tu per tu con uno dei mammiferi più belli al mondo. Il sogno di una vita che diventa realtà. Immergersi in una laguna insieme ai delfini è un’esperienza unica, emozionante, divertente, gioiosa e educativa. Si impara tutto sulla loro vita e sul loro carattere e poi ci si tuffa per una notata insieme. Prima ci si conosce un po’, poi ci si coccola a vicenda. Ecco come avviene l’incontro tra uomo e delfino.

Fuori dall’acqua
Si fa conoscenza con l’istruttore, si seguono le sue indicazioni su come comportarsi e muoversi. Si imparano i nomi dei mammifferi che si andrà a conoscere e la loro storia. Prima di immergersi, ci si libera di tutto il superfluo (orecchini, orologi, catenine, bracciali…) per non rischiare graffi o incastri. Poi si indossa un giubbino salvagente, tutti. Grandi e piccini, nuotatori provetti e galleggiatori imbranati. Infine si memorizza cosa fare e cosa no: sì alle carezze, no a quelle sugli occhi (non hanno le palpebre e non possono difendersi dalle vostre manate accecanti), no alle urla sì ai comandi (quelli che vi suggerirà il maestro), no ai movimenti bruschi (li spaventereste) sì alle nuotate insieme. A questo punto si è pronti per tuffarsi.

Cosa accade in acqua tra voi e loro
Si entra piano piano, con grazia e non tutti insieme da invasori. In fondo quella è la loro casa. Poi si aspetta a bordo vasca che siano loro a venire a fare la nostra conoscenza. Si avvicinano lentamente e poi tirano fuori il muso per scrutare meglio. Il resto dell’avventura è tutto in mano vostra. E dell’istruttore soprattutto che li/vi guiderà nella conoscenza reciproca. Potrete accarezarli, abbracciarli, nuotare accanto a loro, farvi spingere dai piedi per volare sull’acqua. Vi farete saltare sopra le teste e vi farete baciare dai loro musetti appuntiti. E i scoglierete in un brodo di giuggiole quando si gireranno a pancia in su per farsi accarezzare la pancia (un regalo che faranno solo a chi è stato più tenero con loro).

Dite cheese!
Ogni secondo della vostra avventura sarà filmato e fotografato. Voi dovrete solo pensare a divertirvi. Una volta usciti dall’acqua (mezz’ora con l’istruttore e mezz’ora coi delfini, se no poi si stancano) potrete decidere se acquistare solo qualche foto, tutte le foto e anche il filmato. Pensate che qualcuno rinunci? Zero.

I costi
Solitamente questi incontri meravigliosi avvengono all’interno di parchi acquatici che si dedicano alla cura e al benessere delle creature marine e che salvano quelle in difficoltà per poi restituirle alla libertà. I vostri soldi saranno dunque ben spesi e utilizzati, oltre che per pagare le spese e gli istruttori, anche per fare del bene. Naturalmente i costi variano da una struttura all’altra, ma ci si aggira intorno ai 100 euro a persona.

I posti
Fare il bagno con i delfini una volta era un’esperienza che solo pochi fortunati potevano permettersi. Quelli che andavano alle Hawaii o in Australia. Adesso questo fantastico “gioco” d’acqua è proposto un po’ ovunque. I luoghi più gettonati restano sempre quelli sul Pacifico, ma anche la riviere Maya (Messico), Argentina, California, Brasile, Thailandia, Bahamas

E più vicino Maiorca (Spagna), Grecia, Israele, Mar Rosso. Prima di partire per la prossima destinazione marinara, fate una ricerca su Internet con “dolphins swim” e il nome della località prescelta. Non fatevi sfuggire l’occasione. E non dimenticatevi delle Eolie: leggete qua.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il sogno di una vita: nuotare con i delfini