Cosa visitare a Vienna in un fine settimana

Vienna è una delle città più eleganti, romantiche e affascinanti d'Europa: scopriamola insieme

Stabilire cosa vedere a Vienna in un weekend non è difficile: la capitale austriaca è infatti ricca di attrattive e offre a tutti gli amanti della cultura, della musica e dei musei molte possibilità di scelta per trascorrere un fine settimana davvero indimenticabile. La città ospita infatti splendide chiese barocche, fastose residenze principesche e un vasto numero di musei. Anche gli amanti della buona cucina e soprattutto dei dolci non resteranno insoddisfatti: basti pensare alla celebre torta Sacher.

Il cuore di Vienna è costituito da Stephanplatz, l’ampia piazza cittadina dominata dalla mole imponente del Duomo di Santo Stefano, uno dei principali simboli di questa capitale. Particolarmente interessante è il suo tetto rivestito di tegole in ardesia, raffiguranti l’aquila reale, icona della dinastia imperiale degli Asburgo. Molto vicina a Stephanplatz e raggiungibile in cinque minuti a piedi, è la residenza imperiale dell’Hofburg: da non perdere l’antichissima biblioteca, ricca di volumi rari e preziosi.

Se amate i musei vi suggeriamo di visitare il Kunsthistorisches Museum, fronteggiato dalla costruzione speculare e gemella del Museo di Storia Naturale: il Kunst ospita una prestigiosa collezione di opere d’arte che si snodano attraverso i secoli. L’arte viennese è però soprattutto quella della Secessione, espressa da artisti come Gustav Klimt ed Egon Schiele. Si possono ammirare i loro capolavori sia al Leopold Museum, situato nel moderno quartiere dei musei, sia nella raffinata residenza settecentesca del Belvedere, dove è conservato il Bacio di Klimt. Gli ammiratori di questo artista non potranno inoltre non visitare la Palazzina della Secessione, interamente affrescata da Klimt, in omaggio alla musica di Beethoven.

Tra cosa vedere a Vienna non mancano parchi e ampie zone verdi in cui passeggiare e rilassarsi: poco fuori città si colloca la reggia di Schonbrunn, dove risiedeva la famosa imperatrice Sissi. La reggia è circondata da un parco sterminato e popolato da scoiattoli. Altro parco-simbolo della città è il Prater, che ospita un folto numero di ippocastani e anche un grande luna park, dominato dalla ruota panoramica, altra affascinante icona viennese.

La capitale austriaca è anche la città della musica: il teatro dell’Opera, oltre che sede di prestigiose manifestazioni musicali, vi stupirà per l’architettura ricca e fastosa. Proprio accanto all’Opera si trova il celebre Hotel Sacher, dove si può gustare la golosa torta che gli dà il nome.

Immagini: Depositphotos

Cosa visitare a Vienna in un fine settimana