Medulin o Medolino: alla scoperta di tradizioni e natura incontaminata

Un caratteristico borgo posto nella estremità più profonda dell'Istria

Uno dei migliori luoghi per trascorrere le vacanze estive nel mare d’Istria è Medulin, in italiano Medolino. Si tratta di un piccolo comune posto nel lembo più estremo di questa penisola che per buona parte dell’anno non raggiunge i tremila abitanti ma che nei caldi mesi estivi vede lievitare la popolazione fino alle diecimila anime. Il motivo principale di questa forte affluenza è dato innanzitutto dalla bellezza del mare e dall’accoglienza impareggiabile dei suoi abitanti. Si trova a poco più di 10 chilometri da Pola e permette quindi anche una rapida escursione nel capoluogo istriano.

Nasce come tipico borgo di pescatori nel quale si miscelano la cultura della tradizione con un turismo sempre più attrezzato e moderno, mantenendone però la straordinaria bellezza. E’ un luogo ideale per trascorrere le vacanze grazie alla sua estrema versatilità. Qui infatti le famiglie con bambini potranno godersi il mare sulla splendida spiaggia Bijeca, lunga oltre un chilometro e accarezzata da un mare cristallino. I più giovani invece potranno trovare il loro divertimento in serate piene di musica e danze, nelle tipiche terrazze dei locali affacciati direttamente sul mare.

Come detto, una delle attrattive maggiori è lo splendore del mare Adriatico. Ma altro elemento da non sottovalutare è la particolare situazione climatica: basti pensare che d’inverno difficilmente la temperatura scende sotto i 6 gradi mentre d’estate una leggera brezza la mantiene intorno ai 28 gradi. Pur se affollata durante l’estate, questa cittadina ha un clima ideale in ogni parte dell’anno, consentendo ad esempio in primavera di effettuare delle piacevoli escursioni o delle passeggiate per andare alla scoperta di panorami superbi.

Pur se caratterizzata da una natura mozzafiato, ci sono delle bellezze imperdibili anche nella parte cittadina, con monumenti ed edifici dal grande valore artistico e culturale. Numerose sono le chiese da visitare. Citiamo ad esempio, la Chiesa della Madonna della Salute, situata nel centro della cittadina ed al cui interno si trovano degli affreschi e dei graffiti risalenti al XIV secolo. E’ possibile poi effettuare dei particolari itinerari alla scoperta dei numerosi isolotti che fanno parte del vicino arcipelago. Qui si potranno fare immersioni, pescare ed entrare in contatto con le tradizioni più vere della tipica cultura istriana. Da segnalare la famosa Brodet Cup, una gara che premia chi prepara il miglior brodo di pesce, che sarà poi gustato insieme ad un tipico vino locale.

 

Immagini: Depositphotos

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Medulin o Medolino: alla scoperta di tradizioni e natura incontaminata