Europa, terme: le top 20 piscine termali

Dalle piscine termali naturali alle lussuose Spa ecco la selezione di Lonely Planet delle migliori terme in Europa

Non c’è idromassaggio che sia paragonabile al piacere di bagnarsi in una piscina termale, la natura delle acque minerali regalano un senso di benessere che va oltre le bolle meccaniche riprodotte nella vasca da bagno.

Dalle terme naturali alle lussuose Spa che usano acqua di sorgente, ecco la selezione di Lonely Planet delle migliori terme in Europa.
 
1. Blue Lagoon in Islanda, provare per credere. A soli trenta minuti da Reykjavík c’è una piscina naturale spettacolare continuamente alimentata dalle sorgenti geotermiche della zona.
 
2. Le affascinanti Terme Vals in Svizzera, a 200 km da Zurigo. Piscine idroterapiche, bagni notturni e acqua termale immersi in un suggestivo panorama alpino.
 
3. La storica località di Bath nel Somerset britannico, propone ai turisti la visita agli antichi bagni romani e anche una splendida Spa con piscina aerea e vista sulle guglie dell’Abbazia.
 
4. Budapest è la città delle terme e simbolo della sua natura è la piscina termale aperta a tutti: Széchenyi thermal bath.
 
5. Kaiserbad a Karlovy Vary nella Repubblica Ceca, località fondata dall’imperatore del Sacro Romano Impero Carlo VI d’Asburgo. Le acque minerali sono un toccasana per l’interno e l’esterno dell’organismo. Molti hotel offrono bagni termali come il Carlsbad Plaza, ma soprattutto è possibile bere queste acque minerali dalle fontanelle nel centro storico.
 
6. Immerse nel panorama toscano le terme di Saturnia sono tra le principali strutture ricettive italiane. Oltre alle piscine ufficiali ci sono cascatelle naturali dove bagnarsi liberamente.
 
7. Kaiser Friedrich Therme a Weisbarden in Germania. Nel 2013 festeggia i suoi 100 anni la struttura in stile art nouveau, il complesso costruito su un’antica sauna romana. Oltre alle piscine termali offre trattamenti in stile russo e saune finlandesi.
 
8. L’Aqua Dome in Tirolo, Austria, sfrutta la sorgente termale scoperta nel sedicesimo secolo, oggi presenta architetture futuristiche in un meraviglioso panorama alpino.
 
9. Laugarvatn Fontana, in Islanda, con le sue acque sulfuree è l’ideale per chi cerca relax e benessere.
 
10. Il Lago di Hévíz è un lago termale che si trova ad Hévíz in Ungheria, le acque sono reputate avere effetti curativi, la temperatura costante dell’acqua è di 33° ed ha un continuo ricambio.
 
Dalla undicesima alla ventesima posizione compaiono: Bains de Dorres in Francia, il Lago di Venere a Pantelleria, le Therme Rogner Bad Blumau, nella regione della Stiria in Austria, le piscine naturali di Pamukkale in Turchia, Palea Kameni a Santorini, i Banos Arabes di Granada in Spagna, le terme Rogaska, in Slovenia. Per finire il centro termale Caldea in Andorra, con le piscine che sembrano coppe di Champagne e una laguna panoramica con vista sui Pirenei, Chateau des Thermes in Belgio e al ventesimo posto Piestany, la principale stazione termale della Slovacchia.

VIDEO: Wellness tra le Alpi austriache

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Europa, terme: le top 20 piscine termali