Escursioni nei dintorni di Tarvisio, tra laghi e grotte

Stazione sciistica molto frequentata, Tarvisio è punto di partenza per straordinarie escursioni durante la bella stagione

Tarvisio è un piccolo comune del Friuli-Venezia Giulia. È sito in Val Canale e – per via dei suoi inverni molto nevosi – è una nota stazione sciistica. Ma sono i suoi dintorni, che sanno regalare paesaggi da favola.

Delle Alpi Orientali Friuliane, Tarvisio è la più nota stazione sciistica. Ed è frequentata da italiani, austriaci e sloveni grazie alla sua posizione strategica. Ogni due anni si tiene qui la Coppa del Mondo di sci alpino femminile, in questa zona che ospita due diverse aree sciabili: una nella zona del Monte Lussari e una nella zona del Monte Florianca, con la seggiovia quadriposto Prasnig che raggiunge i suoi 33 km di piste per lo sci alpino e la straordinaria Pista di Prampero, che scende per 4 km dai 1000 metri del Monte Lussari sino al paese di Camporosso. Percorrerla in nottura è puro spettacolo.

Tarvisio

Sci a parte, Tarvisio – durante la bella stagione – offre la possibilità di esplorare i suoi dintorni con spettacolari escursioni, così da raggiungere luoghi che sono pura magia. Innanzitutto, i laghi di Fusine, che del Friuli Venezia-Giulia sono tra i luoghi più affascinanti. A pochi chilometri dal confine con la Slovenia e alla base della catena montuosa del Gruppo del monte Mangart, i laghi di Fusine sono laghetti d’origine glaciale immersi in un bosco di abeti rossi, abeti bianchi e di faggi, e collegati tra loro da facili sentieri.

Fare il giro dei due laghi è molto semplice, e alla portata di tutti: c’è il Lago Superiore, sito a 929 metri, e c’è il Lago Inferiore (a 924 metri), collegati da due laghetti ben più piccoli.

Laghi di Tarvisio

Un’altra escursione interessante conduce alla Grotta del Fontanon di Goriuda, una sorgente orografica della Val Raccolana: provenienti dal massiccio del Canin, le acque – attraverso una rete complessa di canali carsici – fuoriescono dalla montagna con un salto spettacolare, che si getta nello specchio d’acqua sottostante. Un sentiero parzialmente visibile conduce fino alla cavità da cui l’acqua esce, mentre per raggiungere la base della cascata è sufficiente una breve passeggiata dal Pian della Sega.

Luoghi affascinanti, con una natura unica. Perfetti per un’escursione di famiglia, durante la bella stagione.

Fontanon di Goriuda

Escursioni nei dintorni di Tarvisio, tra laghi e grotte