Distanziamento sociale e vacanze in famiglia: dove andare

Molte famiglie stanno cercando destinazioni alternative e poco affollate, ma senza rinunciare all'avventura e al divertimento

Da quando il distanziamento sociale è diventato la parola d’ordine abbiamo dovuto plasmare i nostri viaggi sui limiti imposti dall’emergenza sanitaria. Benché l’incertezza continui a regnare sovrana, la voglia di viaggiare degli italiani non è diminuita e molte famiglie sono alla ricerca di soluzioni che possano coniugare sicurezza e divertimento.

Ciò che abbiamo capito in questo ultimo anno è che l’avventura non deve essere per forza così lontana, ma solo ‘diversa’ da come si era soliti intenderla finora. Si può, ad esempio, affittare una casa vacanza in uno dei tanti magnifici posti del nostro Paese dove non si è ancora mai stati e portare i bambini a fare un breve viaggio ricco di scoperte e momenti di svago a contatto con la natura.

Tra le mete preferite, i parchi nazionali sono la destinazione ideale per una vacanza nel verde senza il rischio di incappare in orde di turisti, perfetti per una fuga nel weekend e per fare attività fisica all’aria aperta insieme ai propri figli. Il Parco Nazionale del Gran Paradiso, il più antico d’Italia, offre un’interessante opportunità per scoprire i diversi aspetti di un’area protetta a poca distanza dai capoluoghi di Piemonte e Valle d’Aosta e ospita strutture per ogni esigenza, da bivacchi a rifugi e campeggi, ad agriturismi e bed & breakfast.

Chi non vuole rinunciare al soggiorno sulla neve, nonostante la chiusura degli impianti sciistici, può approfittarne per visitare splendide località montante come Livigno, conosciuta come “il Piccolo Tibet”, dove negli ultimi mesi sono state potenziate le attività che da sempre costituiscono gran parte dell’offerta invernale, nell’ottica della massima sicurezza possibile.

Il lago, invece, può essere un’ottima alternativa alle spiagge prese d’assalto dai bagnanti e offre la possibilità di scoprire scenari incantati. Tra gli itinerari più belli ci sono, senza dubbio quelli della Valle di Ledro, una delle zone più paesaggistiche del Trentino, dove una breve passeggiata poco impegnativa, particolarmente adatta anche alle famiglie, porta alla meravigliosa cascata del Gorg d’Abiss.

Per chi questa estate non vuole rinunciare al mare ed è alla ricerca di spiagge splendide e poco affollate, unendo anche la visita a una città affascinante, Trapani, perla della Sicilia occidentale, potrebbe essere la scelta giusta. Anche la Calabria offre arenili ampi e per lunghi tratti quasi incontaminati, come la splendida spiaggia di Locri, meraviglia della Riviera dei Gelsomini, perfetta per un bagno indimenticabile con i bambini in un mare cristallino.

Gli amanti dei tour in camper e dei viaggi on the road avranno, infine, l’opportunità di riscoprire l’Italia e i suoi incantevoli borghi e città d’arte in tutta sicurezza, da Nord a Sud dello Stivale, regalandosi un viaggio in famiglia ricco di emozioni.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Distanziamento sociale e vacanze in famiglia: dove andare