Cala Luna e quelle sfumature di azzurro che ci hanno fatto innamorare

L'incantevole spiaggia di Cala Luna sa sorprenderci ogni volta con le sue acque cristalline dalle mille sfumature

Il Golfo di Orosei vanta una perla di rara bellezza, che oggi accoglie turisti provenienti da tutto il mondo: la spiaggia di Cala Luna, oasi incantevole immersa in un panorama incontaminato. Questa meraviglia della natura deve la sua celebrità ad un famoso film degli anni ’70, tuttavia proprio la notorietà ha messo a rischio il suo patrimonio paesaggistico.

Simbolo della costa orientale della Sardegna, la spiaggia di Cala Luna si trova a metà strada tra Baunei e Dorgali, affacciata sulle splendide acque cristalline del Golfo di Orosei. È una piccola baia incastonata nel verde di una delle riserve più importanti della regione, dove la natura domina ancora incontrastata. La sua mezzaluna di sabbia dorata si apre sul mare caratterizzato da fondali bassi, luogo ideale per permettere ai più piccini di giocare in sicurezza. E alle sue spalle è cinta da ripide pareti rocciose, a loro volta punteggiate da una rigogliosa vegetazione mediterranea.

Una delle particolarità più suggestive di Cala Luna è la presenza di numerose grotte, piccole fenditure nella roccia che si gettano nelle acque limpide, dalle mille sfumature d’azzurro. Proprio il suo paesaggio così caratteristico ha reso la spiaggia difficile da raggiungere: se via mare è accessibile con un semplice giro in barca, via terra è necessario prepararsi per una bella escursione. Per arrivarvi, dovrete percorrere stretti sentieri impervi che si arrampicano tra le rocce, godendo però nel frattempo di una vista pazzesca.

cala luna

Cala Luna, oasi incantevole – Foto: 123rf

Forse anche per questo motivo la spiaggia di Cala Luna è molto apprezzata dagli amanti del trekking. L’incantevole Parco Nazionale del Golfo di Orosei e del Gennargentu presenta un territorio aspro e incontaminato, dove vette scoscese si alternano a boschi rigogliosi che, in ogni stagione dell’anno, regalano un’ampia varietà di colori intensi. Dopo aver dunque affrontato un lungo percorso, potrete tuffarvi nelle acque deliziosamente fresche che lambiscono la caletta, luogo idilliaco se desiderate ammirare la ricca fauna dei suoi fondali.

cala luna

Insenature lungo la spiaggia – Foto: 123rf

Cala Luna è stata per lungo tempo un paradiso pressoché sconosciuto, fin quando non venne scoperta da Lina Wertmuller: era il 1974, anno in cui uscì il famoso film Travolti da un insolito destino nell’azzurro mare d’agosto. Da quel momento, migliaia di turisti hanno iniziato a riversarsi ogni anno nell’incantevole cornice offerta dalla spiaggia, rischiando così di contaminare la sua bellezza naturale. È per questo che ora come non mai è fondamentale praticare del turismo consapevole, a maggior ragione quando ci troviamo di fronte ad oasi di raro candore come la spiaggia di Cala Luna.

cala luna

La spiaggia di Cala Luna – Foto: 123rf

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cala Luna e quelle sfumature di azzurro che ci hanno fatto innamorare