Il Trentino dell’Adamello Brenta vince l’Oscar della neve

Gli amanti dello sci e degli sport invernali tornano a divertirsi sulla neve: un sondaggio rivela quali sono le piste più ambite dagli italiani

Dopo un lungo anno e mezzo di chiusura, dovuta all’emergenza sanitaria, gli amanti dello sci e degli sport invernali hanno finalmente la possibilità di tornare a divertirsi sulla neve, chiaramente nel rispetto delle linee guida del Governo. Ma quali sono le piste più ambite dagli italiani?

Le migliori piste da sci

A rispondere è il sondaggio condotto dalla piattaforma di prenotazione di vacanze sulla neve “Snowit”, che vede al primo posto il più grande comprensorio sciistico integrato del Trentino, con il 40% delle preferenze della community.

Si tratta della Skiarea Campiglio Dolomiti, che comprende Folgarida, Marilleva, Madonna di Campiglio e Pinzolo, con oltre 150 km di piste immerse nel Parco Naturale Adamello Brenta. Già rinomata per la qualità degli impianti di risalita e delle piste, le numerose proposte sportive legate alla neve e lo straordinario paesaggio, la località trentina è diventata ancora più apprezzata grazie a una serie di novità introdotte per questa nuova stagione invernale. Tra queste, la nuova cabinovia Fortini – Pradalago e il restyling delle piste ‘Panoramica’ e ‘Delle Rocce’, dotate anche di un modernissimo sistema di innevamento.

Il secondo posto è occupato dal comprensorio sciistico Breuil-Cervinia, tra i più grandi e spettacolari d’Italia, con 322 km di piste e 38 km di skiroute per lo sci e lo snowboard che si snodano tra le montagne, collegando le località italiane di Cervinia e Valtournenche con la svizzera Zermatt. Al terzo posto, invece, si piazza il Monterosa Ski, spettacolare circuito che si sviluppa tra la Val d’Ayas e la Valle di Gressoney, in Valle d’Aosta, fino alla Valsesia in Piemonte.

Le piste di Coppa del Mondo di sci preferite

Riguardo alla migliore pista di Coppa del Mondo di sci, per il 50% dei partecipanti al sondaggio è, senza ombra di dubbio, la Pista Stelvio di Bormio, considerata tra le più tecniche e spettacolari al mondo: dal 1993, il tracciato – che in passato ha ospitato due edizioni dei Campionati del Mondo di sci alpino e due finali di Coppa del Mondo – è il teatro della discesa libera maschile di Coppa del Mondo.

La Pista Stelvio si piazza, inoltre, seconda tra le migliori piste da sci in notturna, superata solo dalla nuovissima “Baradello by night” ad Aprica, la pista illuminata più lunga d’Europa. Infine, la medaglia di bronzo va alla pista Valbione a Ponte di Legno, perla della Valle Camonica, con il 18% delle preferenze.

Gli snowpark più divertenti e le montagne più amate

È poi la volta degli snowpark più divertenti d’Italia, con Mottolino Fun Mountain di Livigno in testa con il 70% delle preferenze totali, seguito da Ursus Snowpark di Madonna di Campiglio (20% dei voti) e da Indian Park di Cervinia (10%).

Il sondaggio si è esteso anche ai non sciatori amanti della montagna, meta perfetta per una vacanza invernale all’insegna del benessere, della buona tavola e del relax. In questo caso, Livigno è risultata essere la località montana più affascinante, con il 40% delle preferenze. A seguire, con il 35% dei voti, troviamo Cortina D’Ampezzo, regina delle Dolomiti, mentre il terzo posto del podio se lo aggiudica Gressoney-Saint-Jean, elegante località turistica a 1385 metri di altitudine in Valle d’Aosta.

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il Trentino dell’Adamello Brenta vince l’Oscar della neve