Cosa fare a Natale e Capodanno a Trento

Per Natale ci si può concedere un viaggio a Trento, godendo del vero spirito del Natale

Per Natale ci si può concedere un viaggio a Trento, godendo del vero spirito del Natale. Tantissimi eventi in programma, fino a Capodanno, con grande show in piazza.

Per trovare un vero clima invernale e natalizio, si potrebbe decidere di prenotare una mini vacanza a Trento, approfittando dei tantissimi eventi in calendario.

Le luci natalizie si sono accese lo scorso 24 novembre, a corredo del tradizionale mercatino di Natale, che durerà fino al 6 gennaio 2019. Famosissime le luminarie, che lasciano sognare i locali e attirano ogni anno, da 25 anni, numerosi turisti. Le luci illuminano la città, con il suo centro storico, le piazze e le vie, creando un’atmosfera unica. Per dar loro uno sguardo ci si potrà cimentare in una ricerca sui social, affidandosi all’hasghag: #ioilluminotrento.

Le luci seguono tutto il contorno delle mura storiche di piazza Fiera, creano una grande corona d’Avvento che sembra sospesa su piazza Battisti, scendono come neve dall’imponente torre di piazza Duomo tempestata di stelle. Gli alberi brillano mentre i lampioni di piazza Dante, trasformati in grandi palle di Natale, accompagnano i visitatori lungo le vie del centro storico, decorato con i simboli della festa.

Per i più golosi sarà possibile recarsi in piazza Battisti e piazza Fiera, che si abbelliranno di più di 90 casette. È possibile trovare il meglio dell’artigianato e dell’enogastronomia locale, così da conoscere Trento a fondo, scavando nelle sue tradizioni. Si possono acquistare addobbi natalizi creati con materiali naturali del territorioo, palle di Natale decorate a mano, gioielli e sculture scolpite nel legno e manufatti in lana cotta, ma anche formaggi, prodotti a base di miele trentino, Strudel di mele, vini del territorio, birre artigianali e grappe locali.

Allestita inoltre la Piazza dei Bambini, così da garantire un sano divertimento anche ai più piccoli. Sarà possibile trovare una fattoria didattica con i pony e ovviamente la casa di Babbo Natale. I bimbi potranno inoltre cimentarsi in laboratori didattici e creativi, seguiti da animatori esperti.

Come detto, le tradizioni sono molto importanti a Trento (come nel resto d’Italia), come dimostra lo spettacolo itinerante sull’antica arte della distillazione della grappa: “La notte degli alambicchi”. Il tutto viene raccolto nel grande raggio del mercatino di Natale, che nasconde ampi spazi totalmente green. Vengono infatti esaltate idee sostenibili come la shopper in carta frutta e i piatti fatti di pane. Ai visitatori viene inoltre dedicato il treno storico speciale del mercatino, composto da un locomotore elettrico, con carrozze in stile Anni ’50 e ’60. Non un gioco per bambini, bensì tutt’altro.

Durante il mercatino di Natale si può usufruire anche del simpatico trenino a disposizione dei visitatori: dalla centrale piazza Duomo si possono raggiungere gli angoli più suggestivi utilizzando le diverse fermate dislocate in città.

Trento sa inoltre sfruttare il proprio territorio, offrendo ai propri turisti molte attività. Tanti i concerti itineranti, con i classici cori di montagna e non solo. Le famiglie potranno recarsi in numerose fiere ma soprattutto regalarsi visite culturali ed esperienze scientifiche. Basti pensare alla Sfilata dei Bovari del Barnese, del 26 dicembre, le visite al Castello del Buonconsiglio e al Palazzo Sardagna, così come allo Spazio Archeologico Sotterraneo del “Sas”.

Una volta giunti a Capodanno invece ci si potrà allietare con il Teatro Sociale, che propone uno show musicale unico, dedicato a Fabrizio De André. Un viaggio nel tempo guidato da Neri Marcorè, che interpreta il celebre cantautore in “Come una specie di sorriso”, con al fianco lo Gnuquartet. Il concerto in piazza inizierà alle ore 21.30, con il quartetto strumentale che saprà garantire assoluta qualità, considerando le tantissime collaborazioni accumulate nel corso degli anni, dalla PFM a Gino Paoli, passando per Daniele Silvestrei e gli Afterhours.

Chi desidera visitare Trento nel periodo delle festività farà meglio a scaricare la app “Natale Trento” per essere sempre informati su orari ed eventi in città.

Cosa fare a Natale e Capodanno a Trento