Luna Rossa fa sognare Auckland e la Nuova Zelanda

Tra le acque della Nuova Zelanda Luna Rossa domina l'American Magic in un paesaggio da sogno

Luna Rossa domina l’American Magic in Prada Cup e si giocherà il posto in Coppa America con Ineos a partire dal 13 febbraio.

La barca italiana ha dato il meglio di sé tra le acque di Auckland e della Nuova Zelanda e il sogno dell’American Cup si fa sempre più vicino.

A fare da cornice alla vittoria di Luna Rossa, il paesaggio mozzafiato dello Stato insulare dell’Oceania, un Paese di rara varietà paesaggistica dove spiccano laghi, fiordi, vulcani attivi, valli alpine, giungle, spiagge e montagne glaciali.

Un viaggio indimenticabile che sa come lasciare il visitatore senza parole e farlo innamorare a partire dal Parco Nazionale di Abel Tasman, uno dei più fotogenici della Nuova Zelanda e tra i più spettacolari del mondo, con la suggestiva Abel Tasman Coast Track, la più nota e apprezzata tra le lunghe passeggiate del territorio che permette di ammirare foreste, scogliere e spiagge incontaminate.

Esperienze da non perdere le regala poi Kaikoura, dove osservare le balene e nuotare con le foche selvatiche nel loro habitat naturale. Ma non basta. Raggiungete le Pancake Rocks, antichissime formazioni rocciose modellate dal mare, dal sale e dal vento, e il Paparoa National Park, con la splendida foresta pluviale lussureggiante.

Dalle foreste ai ghiacci: la Nuova Zelanda custodisce l’immenso ghiacciaio Franz Josef, lungo 12 chilometri e a 300 metri sul livello del mare. Visitabile a piedi, in elicottero o con escursioni nella parte anteriore, dona una vista mozzafiato con le cascatelle che nascono dal disgelo e l’intenso blu che emerge tra il ghiaccio. Assolutamente da fotografare!

Come non lasciarsi incantare anche dal famosissimo fiordo Milford Sound, nel cuore del Giordland National Park? Un tour in barca consente di scoprire vette con imponenti cascate e colonie di foche selvagge.

Ancora più meraviglioso è Doubtful Sound, fiordo tre volte più lungo e dieci volte più grande di Mildford, uno dei luoghi più remoti della terra, tra ripide montagne e fitta vegetazione.

Ma la meraviglia della Nuova Zelanda non finisce certo qui. La regione Catlins è patria di spiagge deserte dove ascoltare il suono delle onde che si infrangono contro gli scogli e di cascate che sono veri e propri gioielli che sgorgano tra le rocce, Wanaka conquista con i suoi incantevoli laghi, le vette innevate e la foresta selvaggia, il Monte Cook con i suoi 3754 metri offre numerose passeggiate in uno scenario unico.

Insomma, c’è soltanto l’imbarazzo della scelta per vivere avventure da sogno.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Luna Rossa fa sognare Auckland e la Nuova Zelanda