Irlanda del Nord: incredibili esperienze per rilanciare il turismo

Alla scoperta di una terra magica e del suo ricco patrimonio culturale, da vivere attraverso attività uniche ed emozionanti

La natura selvaggia che trionfa tutt’intorno, la fantasia che vaga a briglie sciolte in suggestioni e tempi sospesi, perdendosi come d’incanto in storie di fate e folletti. L’Irlanda del Nord è una terra magica, ricca di leggende, ambita dai visitatori di tutto il mondo per suoi paesaggi di una bellezza quasi irreale, ma non solo. Questo territorio straordinario vanta anche un patrimonio culturale unico e in continua evoluzione, da scoprire attraverso esperienze incredibili.

L’ente Tourism Ireland punta su una nuova formula turistica, improntata all’attenzione verso l’ambiente e proiettata al futuro, offrendo l’opportunità di entrare in contatto con il “Gigante dell’anima” (come viene soprannominata l’Irlanda del Nord) e sentirsi parte di questo Giant Spirit in modo autentico e nuovo.

Come? Vivendo in prima persona emozionanti esperienze con i loro artefici. Ossia, allevatori, agricoltori, musicisti, artigiani del cibo, maestri distillatori, custodi del territorio, guide appassionate, per un totale di ben 63 attività dalle 23 di inizio del progetto.

Si spazia dal tour della street art di Belfast, per entrare in connessione con il lato più intimo della capitale, alla visita alla Crumlin Road Gaol, l’unica prigione dell’epoca vittoriana rimasta in Irlanda del Nord, ormai chiusa dal 1996.

Gli appassionati di piante e fiori potranno ammirare lo splendido giardino del castello di Glenarm, tra i più antichi giardini cinti da mura dell’isola di smeraldo, mentre i produttori di sidro saranno pronti a svelare tutti i segreti della bevanda alcolica ottenuta dalla fermentazione del succo di mela, popolarissima in Irlanda.

Tappa obbligata per gli amanti del gin è, invece, la Gin School della nuova Wild Atlantic Distillery di Aghyaran, nella Contea di Tyrone, a pochi chilometri dallo splendido percorso turistico della Wild Atlantic Way: qui, guidati da uno dei distillatori dell’azienda, si potrà sperimentare la propria ricetta, con tanto di mini alambicco.

Immersa nella campagna, la Wee Buns Cookery School tenta i golosi con corsi di cucina, adatti a principianti e cuochi esperti, dove cimentarsi con le ricette tradizionali, come la torta al rabarbaro.

E non mancano i percorsi avventurosi e attività all’aperto, tra tour in mountain bike sulle Mourne, le montagne più scenografiche dell’Irlanda del Nord, cavalcate nel verde selvaggio, uscite in canoa e kayak, o l’emozionante coasteering, una sorta di trekking marino sulle scogliere.

Da non perdere, infine, la visita guidata nella splendida città di Armagh e sulle colline che la circondano, dove ascoltare le storie di Macha, la mitologica regina e dea guerriera celtica e scoprire, oltre ai bellissimi paesaggi, la cultura, le leggende, la musica e le tradizioni di quella che è considerata la capitale religiosa d’Irlanda.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Irlanda del Nord: incredibili esperienze per rilanciare il turismo