Il restyling del nuovo aeroporto di Milano Linate

Completati i lavori di rifacimento della facciata all’aeroporto di Milano Linate. Vediamo a che punto è il restyling dello scalo

L’aeroporto di Milano Linate continua a rifarsi il look e si presenta finalmente con un aspetto nuovo. La prima parte dei lavori di restyling dell’importante scalo milanese si è conclusa ed è stata inaugurata dal sindaco Giuseppe Sala, che ha detto entusiasta che questo «è il primo dei tre passaggi per rendere la città ancora più internazionale».

Ad essere rinnovata è stata la facciata, progettata dall’architetto Pierluigi Cerri, la zona arrivi e l’area ritiro bagagli. Il progetto si è basato su due regole essenziali: precisione e semplicità, e così si presenta ai visitatori. Nuovi controsoffitti e pareti in gres, tutto in bianco, colore che contiene tutti gli altri e che rappresenta eleganza ma anche modernità.

I lavori di realizzazione della facciata del nuovo aeroporto di Linate sono durati sei mesi e ha visto impegnati circa 100 persone al giorno, tra dipendenti Sea e lavoratori esterni. L’investimento per i lavori della prima fase è stato di circa 8,3 milioni di euro, di cui 3 per la sola facciata.

Realizzata anche la nuova Vip Lounge Leonardo, uno spazio di 400 metri quadrati con opere d’arte e design moderno, in grado di accogliere circa 90 passeggeri.

Il nuovo aeroporto si presenta con uno stile minimalista e leggero, 1.500 lastre di corian compongono l’intera facciata, all’entrata, invece, troviamo una struttura metallica vetrata formata da 780 lastre.

I lavori proseguiranno fino al 2020, per un investimento di circa 60,3 milioni di euro. Contemporaneamente, si completeranno anche i lavori della linea 4 della metropolitana, per fare in modo che da Linate al duomo ci si impieghino 15 minuti. «Mettendo insieme i vari tasselli si crea la città del futuro», ha detto il sindaco Sala. «Gli aeroporti devono essere in linea con la città, dobbiamo lavorare affinché la stazione Centrale assuma un altro aspetto perché la forza della nostra città è che chi ci viene continua a volerci tornare perché vede una città in evoluzione».

Una piccola curiosità: il nome ufficiale dell’aeroporto di Linate è Aeroporto Enrico Forlanini, ingegnere e inventore dell’aliscafo, ma ormai è conosciuto con il nome della città in cui si trova.

Il restyling del nuovo aeroporto di Milano Linate