Spagna: la Tomatina di Buñol, battaglia all’ultimo pomodoro

La più grande battaglia di pomodori al mondo

Buñol, la cittadina spagnola vicino a Valencia torna protagonista con la tradizionale Tomatina, la festa del lancio del pomodoro, una vera e propria battaglia che si svolge nelle strade del centro.

La Tomatina di Buñol si tiene sempre l’ultimo mercoledì di agosto ed è una delle feste più famose e più folli della Spagna.

Ogni anno attira migliaia di turisti provenienti da tutto il mondo. Quest’anno si festeggia la 70esima edizione e, per l’occasione, i turisti arrivati sono 22mila.

Nella battaglia vengono consumate oltre 150 tonnellate di pomodori. Alla fine della giornata, l’intero paese è ricoperto da oltre 15 centimetri di salsa rossa.

L’evento celebra la festa di San Luigi, il Santo patrono di Buñol ed è nata nel 1940 per caso, grazie ad alcuni giovani che, per ingannare il tempo, hanno dato il via a una battaglia a colpi di pomodori.

La sfida, ripetuta negli anni seguenti, ha conquistato gli abitanti del borgo, diventando una vera e propria festa della tradizione nazional-popolare.

SiViaggia

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Spagna: la Tomatina di Buñol, battaglia all’ultimo pomodoro