Un arcobaleno scende su Berlino. Lo stadio non è mai stato così bello

Una veduta aereo ci mostra l'Olympiastadion illuminato con i colori dell'arcobaleno in occasione del Pride Month. Ed è spettacolare

Non chiamatelo solo stadio, L’Olympiastadion di Berlino è molto di più. E oggi, illuminato dai colori dell’arcobaleno, è bello come non mai. La struttura, situata nella zona occidentale della città, fu realizzata dai figli del famoso architetto tedesco Otto March, già autore del più grande ippodromo tedesco del Novecento.

Lo stadio di Berlino fu costruito in occasione dei giochi olimpici del 1936 e da quel momento, al suo interno, si sono susseguiti eventi storici importantissimi, ancora oggi impressi nella memoria collettiva. Come quella dell’atleta americano di colore, Jesse Owens, che sotto gli occhi degli ufficiali nazisti, sostenitori della superiorità della razza bianca, riuscì a ottenere quattro medaglie olimpiche.

Ma l’Olympiastadion è caro anche agli italiani. È stato questo stadio a ospitare la finale del torneo di calcio della XI Olimpiade del 1936 che vide la vittoria dell’Italia, guidata da Pozzo, sull’Austria. Ed è sempre qui che nel 2006 si disputò la storica finale dei Mondiali di calcio tra Italia e Francia vinta dagli azzurri ai calci di rigore.

Lo stadio, pur essendo stato costruito nel ’36 non ha subito grandi modifiche o ristrutturazioni almeno fino al 2000. L’obiettivo è sempre stato comunque quello di non stravolgere la sua natura di monumento storico, e al contempo però garantire funzionalità e modernità tipiche delle strutture tedesche a partire dagli anni 2000.

Ma l’Olympiastadion di Berlino non è solo uno stadio di calcio. È stato infatti il palcoscenico di eventi di fama mondiale, come la tappa berlinese di Madonna, e quella della band australiana AC/DC. Ha ospitato, inoltre, i mondiali di atletica leggera nel 2009.

Dalla sua riapertura nel 2004, dopo i lavori di ristrutturazione, lo stadio berlinese ha ospitato oltre 300000 viaggiatori provenienti da tutto il mondo rendendolo una delle attrazioni più visitate della capitale della Germania.

In questi giorni lo stadio è diventato protagonista assoluto suoi social network e sui media internazionali, attraverso diverse fotografie, perché è apparso in una veste inedita, e sicuramente bellissima. Questa veduta aerea, infatti, ci mostra l’Olympiastadion illuminato con i colori dell’arcobaleno in occasione del Pride Month.

A giugno, infatti, in tutto il mondo si celebra il mese dedicato all’orgoglio delle persone LGBTQIA+. Così lo ha fatto anche Berlino, trasformando uno dei suoi simboli in città, in un arcobaleno meraviglioso.

stadio arcobaleno

L’Olympiastadion illuminato dai colori dell’arcobaleno

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Un arcobaleno scende su Berlino. Lo stadio non è mai stato così bell...