Jesolo, la spiaggia riscaldata per prendere il sole d’inverno

L'idea, nata dal Comune nel 2017, è rimasta tale. Per fortuna ci sono altre buone ragioni per visitare la cittadina adriatica anche durante le Feste

(Aggiornamento) «Allo stato attuale non sono stati compiuti passi in avanti che preludano ad una realizzazione nell’immediato della spiaggia riscaldata – fa sapere a SiViaggia l’Ufficio stampa Città di Jesolo – Il sindaco di Jesolo, già due anni fa quando la proposta era emersa a mezzo stampa ne aveva sostenuto la validità considerandola come un’opportunità per la località balneare nell’ottica di sostegno al percorso di allungamento della stagione turistica oltre il consueto periodo estivo. La realizzazione di queste strutture sulla spiaggia di Jesolo rimane quindi un’idea che coglie l’interesse dell’amministrazione comunale e il sindaco ribadisce la disponibilità a discutere qualora ci fossero dei soggetti privati disposti ad effettuare investimenti».

Per fortuna ci sono altri buoni motivi per andare a Jesolo, anche in questo periodo dell’anno. Il 30 novembre alle 18, fino al 4 gennaio, il centro storico si illuminerà a festa, con albero, presepi e luci spettacolari. Lo stesso giorno aprono i battenti il tradizionale mercatino natalizio (fino all’Epifania), la pista di pattinaggio sul ghiaccio, il trenino per i bimbi e la giostra coi cavalli. In spiaggia si potrà ammirare il presepe di sabbia (Jesolo Sand Nativity), quest’anno dedicato alle Beatitudini, dal 7 dicembre al 6 febbraio 2020. Inoltre nei weekend dal 1 dicembre 2019 al 6 gennaio 2020, il 26 dicembre e il 1° gennaio 2020, è attivo lo Jesolo Winter Train, un servizio navetta gratuito che permette di girare la città lasciando l’auto parcheggiata.

LA NOTIZIA A CUI FACCIAMO RIFERIMENTO:
16 gennaio 2017
– Andare in spiaggia d’inverno si potrà ma non soltanto ai Tropici, anche in Italia. Come? Riscaldando la spiaggia. L’idea brillante è venuta al Sindaco di Jesolo, nota località balneare del Veneto che vive di turismo, specialmente nei mesi estivi.

Vi piacerebbe se dal prossimo inverno 2017-2018 fosse possibile indossare il bikini e sdraiarsi sul lettino con un cocktail in mano davanti al Lido, anche fuori stagione?

Come fare per proteggersi dal freddo invernale è presto detto: grazie ad alcune cupole di vetro ci si potrà proteggere e prendere il sole in spiaggia come fosse pieno agosto.

Secondo il progetto verrebbero realizzate tre grandi cupole di vetro sulla spiaggia da 600 metri quadrati ciascuna, riscaldate e con vetro riflettente per prendere il sole. La spiaggia sarebbe piena di bagnanti anche con la neve fuori.

La zona coperta dovrebbe essere creata nella zona di piazza Marconi, dove ogni anno viene allestito il famoso presepe di sabbia, che diventerebbe il salotto invernale di Jesolo e anche d’Italia.

Certo, prima di uscire al freddo e al gelo bisognerà rivestirsi di tutto punto. Ma non è detto. Nel progetto c’è anche l’idea di coprire una parte di passeggiata lungomare chiudendola con una galleria. In questo modo una parte di Jesolo sarà a prova di intemperie e aperta in tutte le stagioni.

Il Comune veneto non è nuovo a idee rivoluzionarie. Proprio a Jesolo è stata aperta la prima spiaggia naturista d’Italia ufficialmente approvata dalla regione. Cosa s’inventeranno ancora?

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Jesolo, la spiaggia riscaldata per prendere il sole d’inver...