Sei mete insolite per weekend e ponti

Da Rotterdam a Leopoli, da Perugia a Jerez de la Frontera: Lonely Planet seleziona sei località da visitare in primavera

Chi desidera raggiungere una meta europea per un viaggio di primavera  ha l’imbarazzo della scelta, oltre alle solite Parigi, Londra e Madrid, ci sono altre località da non perdere. Ecco i sei suggerimenti di Lonely Planet Traveller per un weekend lungo.

In Spagna
Immersa nella cultura della regione dell’Andalusia, Jerez de la Frontera ammalia i viaggiatori con il suo sherry, l’eleganza dei suoi cavalli e il ritmo del flamenco. Nelle bodegas, cantine, i turisti possono degustare le diverse qualità dei vini locali. Durante le fiere si svolgono spettacoli di cavalli, preparati dalla Escuela de Arte ecuestre. Jerez è nota anche per essere la patria del flamenco, di cui esiste anche un museo.

In Ucraina
Leopoli, ai piedi dei Carpazi, è una delle città più antiche e particolari dell’intera Europa. La città è dominata dal castello, da cui si gode la vista su tutto il centro storico. La parte antica è considerata un museo a cielo aperto: oltre 2000 monumenti storici, architettonici e culturali. Stupisce per la ricca vita notturna, per la sua vivacità è anche nota come la piccola Parigi.
 
In Francia
Dinard, nella regione della Bretagna, è nota per le sue spiagge elogiate da tutti a aprtire da Churchill fino ad Alfred Hitchcock. I bagni sono attrezzati con le tipiche tende a righe bianche e azzurre. Il clima è influenzato in maniera consistente dall’Oceano Atlantico, durente tutto l’anno le temperature sono miti con abbondanti precipitazioni. Da aprile a ottobre è sede di eventi e spettacoli d’intrattenimento.
 
In Islanda
Nella zona settentrionale del Paese c’è Akureyri, importante porto e centro di pesca, è collocata in fondo al fiordo più lungo d’Islanda. Ha un clima temperato nonostante disti soltanto 100 km dal Circolo Polare Artico. E’ la meta ideale per chi cercapaesaggi naturali di rara bellezza, senza sottovalutare l’intrattenimento. Il corso principale della città offre numerosi locali per merende e aperitivi e ristorantini dove assaggiare la cucina locale. Meta ideale per godere il fenomeno del sole di mezzanotte. E’ la patria del "Vefarinn", ballo popolare islandese.
 
Nei Paesi Bassi
Rotterdam è una città universitaria e quindi molto giovanile nella sua popolazione e nell’offerta d’intrattenimento. Festival del cinema, carnevale estivo e dance parade ne fanno una città molto vivace. Il museo più importante è il Museum Boijmans Van Beuningen, che vanta la più vasta collezione di artisti olandesi. La sera questa città portuale si risveglia in un pullulare di birrerie, pub e caffè.
 
In Italia
La medievale Perugia, nel cuore dell’Umbria, è il suggerimento di Lonely Planet come meta italiana. Città ricca di storia e cultura, è luogo ideale anche per chi è alla ricerca di un turismo enogastronomico.
Sei mete insolite per weekend e ponti