Sagre estive: guida d’Italia dal 15 al 31 agosto

Dalla Sagra degli Scarpinocc ai Ciccimmaretati: da nord a sud ce n'è per tutti i gusti

Nel cuore di agosto gli italiani non amano solo andare in montagna o al mare. Lungo lo Stivale ci sono anche svariate soluzioni per chi ama le sagre. Da nord a sud, da quelle più tradizionali a quelle innovative, per chi ama la carne e chi vuole riscoprire i cibi più poveri, ecco alcune stuzzicanti proposte sparse per tutto il territorio nazionale. Tutte in programma da ferragosto in poi.

Si parte dall’Umbria, precisamente da Monteleone di Spoleto (PG), dove il 16 agosto si tiene la Sagra degli strascinati, dedicata alla tipica pasta fatta a mano. Più particolare la proposta di Bevagna (PG), dove dal 18 al 27 agosto si tiene la Sagra della lumaca: 80 quintali di questo mollusco per un menù completamente dedicato. Se volete assaggiare un tipico dolce siciliano, invece, il 16 a Sperlinga (EN) c’è la Sagra del Tortone (pasta di pane fritta con lo zucchero e la cannella).

Il 17 agosto, a Filiano (PZ), si tiene Lu Muzz’c, la Giornata tipica del mietitore: si tratta di una festa dedicata al mondo contadino, con tanto di cibi tipici della tradizione agricola lucana. Per chi vuole riscoprire la cucina povera dell’entroterra campano in Cilento, imperdibile è la Sagra dei Ciccimmaretati che si tiene dal 17 al 23 agosto a Stio (SA): a dare il nome all’evento una zuppa di legumi mangiata dai contadini nei periodi di magra, accompagnata da piatti a base di patate, grano, melanzane, il tutto accompagnato da litri di vino. E in tema di vino, chi vuole assaporare il gusto più autentico della Romagna deve recarsi a Coriano (RN) per la Fiera del Sangiovese (26-27 agosto): oltre a degustare il vino rosso più celebre di questa terra, potrete anche assistere a una sfilata di carri allegorici dei piccoli contadini che riproporrà l’antico rito della pigiatura dell’uva.

La Toscana offre una possibilità a tutti qualsiasi sia il nostro gusto: per i carnivori c’è la Sagra del Lardo di Colonnata dal 16 al 19 agosto a Colonnata (MS), per i vegetariani la Sagra della patata macchiaiola dal 17 al 19 agosto a Arcidosso (GR). Sempre per carnivori un vero must della regione: la Sagra del cinghiale dal 17 al 27 agosto 2018 a Civitella in Val di Chiana (AR). Possibilità di scelta anche sui monti lombardi: a Parre (BG) potrete visitare la Sagra degli Scarpinocc (17-19 agosto), ravioli di magro a base di pane e formaggio e rigorosamente a forma di scarpa, a Berbenno di Valtellina (SO) potete invece andare alla Sagra della rana (23-26 agosto). Pasta tradizionale anche sui Monti Dauni, dove il 18 agosto potete trovare la Sagra dei cicatelli: si tiene a Celle di San Vito (FG), il più piccolo paese della regione Puglia.

Profumo di medioevo invece a Borgo Valsugana (TN), teatro dal 22 al 27 agosto del Palio dela Brenta al Borgo: tra accampamenti di arcieri, giocolieri, sbandieratori, un mercato medievale e uno dei sapori e tradizioni potrete assaporare la tipica polenta locale. Per chi invece preferisce la cucina di pesce appuntamento ad Albisola Superiore (SV) per la Sagra del Raviolo di Pesce (27-29 agosto).

Chiusura in Piemonte, a Casal Carmelli (AL), dove si tiene la Sagra della Porchetta (25-28 agosto) e poi nel Lazio, precisamente a Rieti cuore piccante, sagra dedicata al peperoncino e che apre il 29 agosto per dare poi il benvenuto al mese di settembre. Senza smettere di fare festa.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Sagre estive: guida d’Italia dal 15 al 31 agosto