Riparte il Porrettana Express, il treno storico fuori dal tempo

A bordo del treno "vintage" che attraversa l'Appennino Tosco Emiliano per scoprire i paesaggi, i sapori e i mercatini di Natale

Riparte il Porrettana Express, il treno storico fuori dal tempo che attraversa l’Appennino Tosco Emiliano. Un paesaggio in grado di regalare ai turisti prospettive inedite grazie alle tante possibilità che possono offrire agli amanti dell’outdoor e a un patrimonio artistico, culturale e museale tutto da scoprire.

I treni che partiranno a novembre e dicembre saranno quattro, ciascuno con un tema e un itinerario. Domenica 8 novembre partirà da Pistoia il treno storico intitolato “Alla scoperta di Porretta Terme”. Dopo una sosta alla rampa di Valdibrana si raggiunge Porretta Terme, storico e importante centro della Valle del Reno e della montagna bolognese dove l’Assessorato al Turismo del Comune di Alto Reno Terme organizzerà diverse attività.

Sarà tutto dedicato ai bambini invece il Treno kids che partirà domenica 15 novembre con destinazione Pracchia, l’antica sede di una dogana fra il granducato di Toscana e lo Stato pontificio della quale resterebbe un rudere di Torre di castello che un tempo era adibita a vedetta. Qui si svolgeranno laboratori e attività per i bimbi e una merenda con prodotti tipici della montagna pistoiese a cura di alcune Pro Loco e associazioni della zona.

Il primo treno di dicembre (l’8, giorno dell’Immacolata) porterà i passeggeri alla scoperta dei mercatini di Natale di Porretta Terme. Qui i viaggiatori potranno immergersi nella meravigliosa atmosfera dei mercatini natalizi nelle vie del centro della bella cittadina termale emiliana.

L’ultimo treno storico dell’anno partirà infine il 13 dicembre e sarà dedicato a “I sapori e la storia della montagna pistoiese”. Il Porrettana Express viaggerà alla volta di Pracchia, dove saranno proposte per tutta la giornata degustazioni a base di castagne, a cura delle Pro Loco di Frassignoni, Vizzero e Orsigna e dove sarà possibile raggiungere il Museo SMI di Campotizzoro e visitarlo.

Ma prima di salire a bordo del Porrettana Express, è prevista sempre la visita al Deposito Officina Rotabili Storici di Pistoia a cura del personale di Italvapore.

A causa delle limitazioni dovute all’emergenza Covid-19, il numero massimo di persone ammesse su ogni treno è di 150. Per evitare assembramenti al check-in presso l’ingresso del Deposito Officina Rotabili Storici di Pistoia gli organizzatori comunicheranno ai viaggiatori un orario di arrivo differenziato e scaglionato, in modo da consentire agli steward di svolgere tutte le operazioni necessarie alla registrazione e dividere i gruppi per le visite guidate al deposito. I biglietti dei viaggi a bordo del Porrettana Express, acquistabili solo online, costano 18 euro per gli adulti e 10 euro per i bambini fino ai 12 anni.

porrettana express

@InToscana

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Riparte il Porrettana Express, il treno storico fuori dal tempo