A Londra si legge gratis, con i distributori di storie da viaggio

A Londra i pendolari potranno ritirare gratuitamente dalle macchinette automatiche delle storie molto brevi, perfette da leggere durante il viaggio.

A Londra tutti i pendolari potranno accedere gratuitamente a romanzi brevi distribuiti da speciali macchinette automatiche.

Nel quartiere di Canary Wharf, dell’East End di Londra, sono state già  installate tre macchinette automatiche che distribuiscono racconti molto brevi stampati su un lungo foglio simile ad uno scontrino, che possono essere letti in 1,3 o 5 minuti. L’idea è quella di fornire un intrattenimento alternativo ai pendolari che spesso affrontano dei veri e propri viaggi per andare al lavoro e possono in questo modo prendersi una pausa dagli onnipresenti schermi. Per tutelare anche l’ambiente ovviamente sono stampati su dei fogli eco-friendly.

Uno degli autori delle storie distribuite è Anthony Horowitz, specializzato in romanzi gialli e libri per ragazzi, che per questa iniziativa ha scritto il mini-thriller da 60 secondi dal titolo Mr Robinson. In merito a questo progetto lo scrittore ha dichiarato “Ho sempre amato la sfida che porta con sé una storia breve: creare un vero e proprio universo in poche pagine” , il suo obiettivo è “Intrattenere i frequentatori della metropolitana di Londra che almeno sapranno di non dover scendere prima della fine della storia”. Sono stati coinvolti però anche molti altri scrittori emergenti o sconosciuti che trovano in questa iniziativa una piattaforma per diffondere le loro storie.

I benefici della lettura sono oramai noti a tutti, queste storie su carta nascono come vero e proprio antidoto allo smartphone che oramai è fin troppo presente nelle nostre vite. Il formato scelto a mini pergamena riprende lo scrolling tipico dello smartphone ma su carta, come nell’antichità, con il vantaggio di avere un foglio facile da mettere in tasca e da portare con sé. In un certo senso si ispirano anche ai podcast, audio brevi fruibili in qualsiasi momento che parlano di ogni argomento e vengono ascoltati sempre di più sui mezzi pubblici e nel tempo libero, riprendendo lo stesso format ma su carta stampata.

Queste particolari macchinette automatiche sono state costruite da una azienda francese nel 2011 e installate in più di 200 città nel mondo, oltre a Londra anche a Parigi a San Francisco, fino a Hong Kong. Sono totalmente gratuite e vengono collocate nelle sale d’attesa, nei percorsi più trafficati dai pendolari e nei campus universitari.
A Londra si trovano attualmente anche a Jubilee Place, Churchill Place e al Crossrail Place Roof Garden, ma l’azienda vuole diffondere questo modello in tutta l’Inghilterra, vista la domanda crescente.

Sono già stati distribuiti più di tre milioni di racconti brevi, scritti da 8000 autori indipendenti, con una community di 290 mila lettori iscritti al sito dove è possibile consultare tutti i contenuti pubblicati e riceverli via mail.
Se siete curiosi, online potrete scegliere tra racconti della durata di 1, 3 e 5 minuti di diverso genere, horror, romantico, fantasy, umoristico e molti altri. Può essere anche un modo perfetto per esercitarsi con l’inglese e i più esperti con la lingua potrebbero anche decidere di inviare una loro storia in inglese e magari ottenere un riconoscimento, sempre virtuale.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

A Londra si legge gratis, con i distributori di storie da viaggio