Ancora poche notti per vedere la cometa che poi ci saluterà per altri 6000 anni

L'incredibile spettacolo astronomico della cometa Neowise durerà ancora pochi giorni

Se non avete ancora avuto l’occasione di ammirare il magnifico spettacolo della cometa Neowise che solca i nostri cieli, non lasciatevi sfuggire l’opportunità nei prossimi giorni: presto il corpo celeste lascerà le vicinanze della Terra e occorreranno migliaia di anni prima di vederla di nuovo da queste parti.

A quanto pare, quest’anno si sta rivelando una vera sorpresa dal punto di vista astronomico: nei primi mesi del 2020 abbiamo potuto assistere a diversi eventi spettacolari quali la Superluna di marzo e l’attesissima eclissi della Luna piena del Cervo, ma le meraviglie astrali non sono ancora terminate. In questi giorni, infatti, è possibile ammirare il passaggio della cometa Neowise, che ammanterà la volta celeste con il suo chiarore ancora per qualche tempo.

La cometa, il cui nome ufficiale è C/2020 F3, proviene dalla Nube Oort, ai confini del nostro sistema solare, ed è stata scoperta solamente nei mesi scorsi – tuttavia ha già incantato milioni di persone in tutto il mondo. Conosciuta ai più come Neowise, dal nome del satellite della NASA che per primo l’ha avvistata lo scorso 27 marzo 2020, la cometa è già passata accanto al sole sopravvivendo alle sue altissime temperature, e ora è visibile a occhio nudo dal nostro pianeta.

Questo incredibile avvenimento sta tenendo tutti gli astrofili e i curiosi appassionati del cielo con gli occhi ben puntati sulla volta celeste: la cometa è infatti in procinto di avvicinarsi sempre di più alla Terra, regalando uno spettacolo davvero affascinante. Dopo alcune recenti “delusioni” in ambito astronomico (le comete Atlas e Swan, molto attese in questo 2020, non hanno offerto una visione nitida del loro passaggio), Neowise splende nell’emisfero settentrionale con la sua coda lunga ben 17 milioni di km, la quale brilla di un intenso color giallo a causa delle polveri che la compongono, in grado di riflettere molto bene la luce del sole.

Non a caso, questa è la cometa più luminosa degli ultimi anni. Lo spettacolo, iniziato nei primi giorni di luglio, durerà ancora poco tempo, e se non volete perdervelo dovrete affrettarvi: la prossima volta che passerà nei pressi della Terra sarà infatti non prima di 6000 anni. Come fare per vedere Neowise? Per altri due giorni, la cometa sarà visibile anche a occhio nudo a pochi minuti dall’alba, attorno alle 4 del mattino. Il corpo celeste si trova al momento presso la costellazione dell’Auriga, quindi dovrete dirigere lo sguardo verso nord-est, tenendo come punto di riferimento il pianeta Venere.

A partire dall’11 luglio, la cometa si sposterà verso nord-ovest e il momento migliore per vederla sarà la sera, tra le 21 e mezzanotte. Secondo gli astronomi, lo spettacolo durerà fino alla fine di luglio: nel periodo compreso tra il 15 e il 23 del mese, Neowise sarà circumpolare dall’Italia e quindi visibile per tutta la notte. Proprio il 23 luglio, la cometa toccherà il punto più vicino alla Terra (a circa 100 milioni di chilometri dal nostro pianeta), e se all’epoca sarà ancora intatta offrirà la sua visuale più bella. In seguito, andrà pian piano scomparendo dai nostri cieli, perdendo intensità sino ai primi giorni di agosto.

cometa

Cometa – Foto: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Ancora poche notti per vedere la cometa che poi ci saluterà per altri...