Quali sono i Paesi in cui si può viaggiare con una dose di vaccino

In quali Paesi è possibile viaggiare dall'Italia con una sola dose di vaccino senza sottoporsi a tampone

L’Europa ha dato il via libero definitivo al Green Pass europeo che entrerà in vigore a partire dall’1 luglio di quest’anno. Tuttavia, attualmente ogni Paese segue delle regole proprie a tal punto che alcuni fanno entrare i turisti che hanno ricevuto una sole dose di vaccino senza sottoporsi a tampone. Vediamo insieme quali sono.

I paesi dell’Elenco C in cui si può viaggiare con un solo vaccino

Fanno parte dell’Elenco C, e quindi Paesi in cui si può viaggiare per turismo, Austria, Belgio, Bulgaria, Cipro, Croazia, Danimarca (incluse isole Faer Oer e Groenlandia), Estonia, Finlandia, Francia (inclusi Guadalupa, Martinica, Guyana, Riunione, Mayotte ed esclusi altri territori situati al di fuori del continente europeo), Germania, Grecia, Irlanda, Israele, Lettonia, Lituania, Lussemburgo, Malta, Paesi Bassi (esclusi territori situati al di fuori del continente europeo), Polonia, Portogallo (incluse Azzorre e Madeira), Regno Unito di Gran Bretagna ed Irlanda del Nord, Repubblica Ceca, Romania, Slovacchia, Slovenia, Spagna (inclusi territori nel continente africano), Svezia, Ungheria, Islanda, Norvegia, Liechtenstein, Svizzera, Andorra, Principato di Monaco.

Di questi ad accettare i viaggiatori con una sola dose di vaccino, senza che si sottopongano a tampone, sono: l‘Austria dove il vaccino deve essere stato inoculato in un intervallo di tempo che va dai 21 giorni ai 9 mesi precedenti l’ingresso nel Paese (non è valido ai fini dell’ingresso in Austria un vaccino inoculato meno di 21 giorni o più di 9 mesi prima). Il calcolo dei 9 mesi decorre dalla somministrazione della prima dose, se il vaccino prevede più somministrazioni.

La Croazia, a patto che le persone abbiano anche superato la malattia da Covid-19 negli ultimi sei mesi. Infatti, si viene esentati da tampone presentando il certificato di vaccinazione che dimostra di aver ricevuto la prima dose del vaccino Pfizer, Moderna o Gamaleya, iniziando dal 22° fino al 42° giorno dalla somministrazione, oppure dal 22° all’84° giorno dalla somministrazione della prima dose del vaccino AstraZeneca.

Stessa condizione in Germania, per entrare senza sottoporsi a tampone basta la prima dose di vaccino purché si dimostri di aver contratto anche il virus.

In Repubblica Ceca possono fare ingresso le persone vaccinate che hanno ricevuto almeno la prima dose di vaccino da 22 giorni e da meno di 3 mesi che sono in possesso di relativa certificazione. Queste non devono effettuare nessun test, né prima, né dopo l’arrivo.

Per quanto riguarda la Romania, l’Italia è inserita nell’elenco “zona verde” e l’ingresso nel Paese non è soggetto a restrizioni. Non sono pertanto richiesti la presentazione del tampone o di altra certificazione, né  l’isolamento fiduciario di 14 giorni, quest’ultimo obbligatorio invece per i viaggiatori provenienti dalle zone gialle o rosse.

In Slovacchia possono entrare, senza tampone e con una sola dose di vaccino, coloro sono in grado di presentare il certificato medico di guarigione dalla malattia (in tal caso l’ingresso è consentito entro 180 giorni dalla guarigione).

Si può entrare in Slovenia presentando una prova di vaccinazione contro il Covid-19 che dimostri che sono passati almeno 7 giorni dalla seconda dose del vaccino Comirnaty-Biontech/Pfizer o almeno 14 giorni dalla seconda dose del vaccino Vaccine-Moderna, almeno 21 giorni dalla prima dose del vaccino AstraZeneca.

In Spagna, invece, è possibile entrare con una sola dose di vaccino senza sottoporsi a tampone solamente alle Canarie. Il resto del Paese ne prevede due.

Entrando in Svizzera via terra, invece, non c’è necessità di sottoporsi ad alcuna norma restrittiva.

Viaggi verso i Paesi dell’Elenco D

In base alla normativa italiana, sono consentiti gli spostamenti da/per questi Paesi senza necessità di motivazioni: Australia, Nuova Zelanda, Repubblica di Corea, Ruanda, Singapore, Thailandia, Giappone, Canada e Stati Uniti. Di questi, nessuno accetta viaggiatori vaccinati con una sole dose di vaccino.

Per tutti i dettagli e le regole in vigore più aggiornate vi invitiamo a consultare la scheda dei singoli Stati sul sito ViaggiareSicuri e a visionare i siti istituzionali dei Paesi di destinazione.

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Quali sono i Paesi in cui si può viaggiare con una dose di vaccino