Atene si sveglia sotto la neve: l’Acropoli non è mai stata così bella

Medea è arrivata in Grecia portando il freddo e il gelo. Atene si è risvegliata sotto la neve più bella che mai

Quando le basse temperature fanno da padrone, alcune città, sembrano trasformarsi in meravigliose cartoline invernali. Le lastre di ghiaccio che ricoprono le strade, i fiocchi di neve che scendono e avvolgono la città in un candido manto di neve e le fronde degli alberi che si colorano di bianco come per magia: come possiamo non innamorarci?

E mai come quest’anno, quelle atmosfere da Regno di Frozen, ci hanno accompagnato per tutto l’inverno. Tra le protagoniste, oltre alle città più o meno famose per le abbondanti nevicate che si verificano ogni anno, troviamo inaspettatamente anche Atene.

Negli scorsi giorni, infatti, un’ondata di freddo e gelo che ha colpito tutta l’Europa meridionale è arrivata anche in Grecia. Il suo nome è Medea, e il riferimento alla figura mitologica non è un caso: è lei la complice della visione di una Atene più bella che mai.

L'Agorà di Atene

L’Agorà di Atene ricoperta di neve

Con l’arrivo delle temperature basse e gelide, Atene si è risvegliata sotto la neve, ma a destare stupore tra i cittadini, che sono accorsi per le strade a testimoniare l’accaduto muniti di smartphone e telecamera, è stata l’Acropoli imbiancata. Una visione, questa, senza precedenti.

La neve ad Atene, infatti, è un fenomeno piuttosto raro e non privo di conseguenze. I centimetri di neve che ora ricoprono le strade hanno creato diversi disagi mandando i servizi di trasporto pubblico in tilt e cancellando i traghetti e i voli regionali, ma non solo. Alcuni alberi sono stati abbattuti dalla bufera e hanno creato alcuni blackout.

Questo perché, come anticipato, la capitale ellenica non è assolutamente abituata a gestire casi come questi e, forse, l’arrivo di Medea, e la conseguente nevicata, ha generato quello che possiamo definire un unicum in Grecia.

Plaka

Il celebre quartiere Plaka di Atene ricoperto dalla neve

Le temperature sotto lo zero, con minime di quasi -20 gradi nel nord ovest del Paese sono piuttosto inconsuete. Tuttavia non si può negare la bellezza di quello straordinario spettacolo che vede Atene, l’Acropoli e il Pantheon ricoperti dalla neve. Anche l’antica Plaka, conosciuta come il quartiere degli Dei, si è trasformata in una meravigliosa cartolina ghiaggiata.

La Ert, emittente di stato greca, nei scorsi giorni ha mandato in onda proprio quelle immagini che si sono rapidamente diffuse in tutto il mondo. Tra le fotografie più suggestive di questa inaspettata nevicata ci sono quelle dell’Acropoli, che ha salutato i cittadini con un’inedita veste invernale.

Atene ricoperta dalla neve

L’Acropoli di Atene ricoperta dalla neve

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963