Le migliori destinazioni da visitare nel 2022

I viaggi più belli da fare il prossimo anno secondo la Best in Travel 2022 di Lonely Planet che raccoglie ben tre Top 10: c'è anche una meta italiana

Dopo la lunga pausa forzata, imposta dalla pandemia, è il momento di ritornare a progettare quei viaggi riposti nel cassetto e rimandati a lungo, facendoli finalmente diventare una indimenticabile realtà.

A tal proposito ci vengono in aiuto le classifiche di Best in Travel 2022, la 17a raccolta annuale di Lonely Planet delle destinazioni più calde del mondo e delle esperienze di viaggio imperdibili per l’anno a venire. Questa edizione pone un’enfasi particolare sulle migliori esperienze di viaggio sostenibili, di modo che i viaggiatori possano avere un impatto positivo ovunque scelgano di andare.

Ogni meta è scelta perché ritenuta attuale, stimolante e sorprendente. Ogni anno, le nomination vengono ridotte da un gruppo di esperti di viaggio a soli 10 città, 10 Paesi e 10 regioni, scelte per la loro attualità, le esperienze uniche, il fattore “wow” e l’impegno continuo per le pratiche di turismo sostenibile. Scopriamo, allora, quali sono le migliori destinazioni del 2022.

Le dieci migliori città da visitare nel 2022

In cima alla classifica della Top 10 città di Best in Travel troviamo la splendida Auckland, perla della Nuova Zelanda, che nonostante l’emergenza sanitaria ha visto rifiorire la sua scena culturale grazie alla creatività degli artisti locali.

Al secondo posto si piazza Taipei, città tranquilla e dinamica, in cui convivono felicemente influenze cinesi, giapponesi, indigene e occidentali, in commistioni uniche tra antico e moderno. Terza è Friburgo, in Germania, con i suoi vicoli acciottolati, le case con tetti spioventi, la guglia della cattedrale a dominare lo skyline, un clima rilassate e innumerevoli spazi verdi urbani.

Al quarto posto troviamo Altanta, fiorente e luminoso gioiello culturale nel cuore del Sud degli Stati Uniti, seguita un gradino più in basso da Lagos, vibrante metropoli sulla costa sud-occidentale della Nigeria e centro nevralgico del Paese. Nicosia, incantevole capitale delle due Cipro, è in sesta posizione, grazie alla nascita di progetti culturali intercomunitari che promuovono il dialogo, la pace e la convivenza tra i popoli.

Settima nella Top 10, è Dublino, che si conferma una meta imperdibile e molto amata, con le sue eleganti piazze, la magia del Liffey, i musei e i pub tradizionali, e un’ospitalità davvero unica. A seguire, troviamo Mérida, in Messico, punta di diamante della scena culturale dello Yucatán che merita senza dubbio di essere scoperta.

Tra le 10 città da visitare nel 2022 c’è anche la nostra Firenze. La culla del Rinascimento italiano è una delle città più visitate al mondo, per il suo immenso patrimonio storico, artistico e culturale, ed è una da sempre una destinazione ambita da chi cerca la bellezza ad ogni scorcio. Con la pandemia, il capoluogo toscano, al nono posto della classifica, ha deciso di puntare a diventare più smart, con nuove iniziative per decentralizzare il turismo, come gli interessanti itinerari inediti fuori le mura della città, escursioni alla scoperta di luoghi segreti dove osservare le stelle o visite dietro le quinte di atelier d’arte.

Chiude la classifica l’affascinante Gyeongju, perla costiera della Corea del Sud, un museo a cielo aperto che si caratterizza per lo stile di vita rilassato, in antitesi alle altre città più affollate del Paese.

Firenze

Firenze, nona nella Top 10 delle città

Best in Travel 2022: i primi 10 Paesi

Al primo posto tra i Paesi da visitare nel 2022 troviamo uno dei più isolati e “sparpagliati” del pianeta: le bellissime e incontaminate Isole Cook, una meta affascinante e sorprendente, con gli incantevoli paesaggi variegati e l’oceano più grande del mondo.

Segue la Norvegia, che da anni si colloca nelle prime posizioni come il miglior posto in cui vivere, dato che da sempre è all’avanguardia in termini di sostenibilità, tecnologia verde e attrazioni culturali. Nel 2022 sono, inoltre, attese le aperture del nuovissimo Museo Munch e del rinnovato Museo Nazionale: un motivo in più per visitarla.

Terza è Mauritius, magnifica isola nell’Oceano Indiano che Mark Twain paragonò al paradiso, circondata da barriere coralline e acque trasparenti con un entroterra selvaggio, dove lo scenario naturale mozzafiato si abbina a un intrigante mix culturale.

Il Belize è quinto, con la seconda barriera corallina più grande del pianeta, le sorprendenti testimonianze maya e una fauna selvatica che emoziona ad ogni avvistamento: una meta amata da viaggiatori in cerca di avventura o di relax nella bellezza incontaminata.

Al quinto posto c’è la Slovenia, tra le mete più green d’Europa, che vanta anche una vivace scena vinicola e culinaria e incantevoli villaggi da scoprire. Anguilla, nel Mar dei Caraibi è sesta, seguita dall’Oman con i suoi immensi deserti, luogo ideale per chi cerca una destinazione innovativa ma con un ricco patrimonio culturale.

All’ottavo posto si piazza il Nepal, meta perfetta per trekker, alpinisti e amanti dell’avventura, mentre al nono c’è il Malawi, che ora punta sui safari, grazie alla rinascita delle tre principali riserve faunistiche. Infine, è l‘Egitto è il decimo Paese della Top 10 di Best in Travel, con ben tre centenari in arrivo e un 2022 tutto incentrato sul leggendario Tutankhamen.

Norvegia

Norvegia, seconda nella Top 10 dei Paesi

Le 10 migliori regioni

Le piccole comunità dei Fiordi Occidentali, in Islanda, sono in vetta alla Top 10 delle regioni, nella classifica stilata da Lonely Planet, grazie alla loro impareggiabile vocazione alla sostenibilità. Al secondo posto si piazza, invece, il West Virginia, una regione ancora poco affollata, con montagne selvagge e un patrimonio unico.

Terza in classifica, è la regione del Xīshuāngbannà, remoto angolo della provincia sud-occidentale cinese dello Yúnnán, seguita dalla splendida Costa del Kent in Inghilterra, con gli spettacolari Kent Downs che aspirano allo status di Patrimonio dell’Umanità UNESCO.

In quinta posizione troviamo l’imperdibile Puerto Rico, considerato il posto ideale per risollevare lo spirito, mentre il sesto gradino della classifica se lo aggiudica la suggestiva Shikoku, la quarta isola per grandezza del Giappone. Il vasto Deserto di Atacama in Cile è settimo, seguito dallo Scenic Rim in Australia, così chiamato per l’arco di montagne che abbraccia una pittoresca regione agricola nel Queensland sud-orientale.

Vancouver Island in Canada, in nona posizione, è ritenuta la meta ideale per ritrovare la propria dimensione. Infine, al decimo posto della Top 10 delle migliori regioni da visitare nel 2022 si colloca la spettacolare Borgogna, con i suoi leggendari vigneti: una destinazione ricca di suggestioni, da scoprire a passo lento.

Fiordi Occidentali

Fiordi Occidentali, al primo posto nella Top Ten delle regioni

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le migliori destinazioni da visitare nel 2022