C’è anche l’Italia tra le destinazioni di viaggio top del 2022

Sono 25 le destinazioni top per il 2022 segnalate dal National Geographic tra cui spicca l'Italia con la spettacolare Procida, Capitale della Cultura 2022

Con la speranza che il 2022 possa finalmente essere l’anno durante il quale ampliare di nuovo gli orizzonti di viaggio, il National Geographic ha selezionato 25 destinazioni “must see” in giro per il mondo tra cui, nella categoria Cultura, spicca l’italiana Procida.

La splendida perla del Golfo di Napoli è, infatti, Capitale della Cultura 2022 con il tema “La cultura non isola” e prevede una fitta serie di iniziative come festival, mostre d’arte contemporanea e spettacoli distribuite su 300 giorni per incoraggiare viaggi responsabili nel corso dell’anno ed evitare un massiccio afflusso di turisti soltanto nel periodo estivo.

Simbolo del tema inclusivo della cultura è Palazzo d’Avalos, complesso rinascimentale edificato nel Cinquecento, trasformato prima in Palazzo Reale da Carlo III di Borbone e poi, dal 1815, in scuola militare, prigione e bagno penale per gli ergastolani.
Di recente associato al tema dell’isolamento, l’ex carcere chiuso nel 1988 e lo spazio verde che lo circonda rinasceranno a nuova vita come luogo culturale e parco urbano.

Il Palazzo sorge nella zona più alta di Procida, Terra Murata, antica cittadella a strapiombo sul mare che riporta indietro nel tempo mentre si ammirano le case strette una all’altra a difesa dell’isola, i palazzi e l’Abbazia di San Michele Arcangelo, che vanta una delle chiese più prestigiose di tutto il Sud, impreziosita da opere d’arte del XVI e XIX secolo, un Museo e una Biblioteca.

Ma non è tutto.

A Procida si respira l’inconfondibile atmosfera dei borghi marinari dove le casette dai colori vivaci si specchiano nell’azzurro del mare: icona del territorio è Marina di Corricella, uno scenario da cartolina disegnato dal porticciolo seicentesco e dalle case variopinte che ruotano attorno alla barocca Chiesa della Madonna delle Grazie in Piazza Martiri da cui si gode di una vista impagabile.

E poi le spiagge: nella zona sud incanta la grande Spiaggia di Chiaia, incontaminata e intatta, meta ideale per rilassarsi cullati dal suono delle onde e per lasciarsi incantare dal panorama unico regalato dal vicino promontorio di Pizzaco.

Impossibile non nominare, infine, Marina di Chiaiolella, con il caratteristico porticciolo turistico dove si affacciano ristorantini e case colorate, e la Spiaggia del Pozzo Vecchio, divenuta celebre come la “Spiaggia del Postino” nell’indimenticabile film interpretato da Troisi.

Procida

I colori di Procida

© Italiaonline S.p.A. 2022Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

C’è anche l’Italia tra le destinazioni di viaggio top del...