I turisti stranieri amano l’Italia: boom di presenze nel 2017 a Roma e Venezia

Lo scorso anno sono stati circa 60 milioni i turisti che hanno scelto l’Italia per le loro vacanze, con un boom per le città d’arte

Il Bel Paese è ancora in testa alle preferenze dei turisti stranieri, nel 2017 circa in 60 milioni hanno scelto di trascorrere le vacanze in Italia.

Bankitalia ha presentato i dati sull’afflusso turistico nel corso della conferenza “L’Italia e il turismo internazionale”, durante il Ciset di Venezia. Da questi dati emerge che la città con più visite in assoluto nel 2017 è stata Roma, con circa 6,74 miliardi di euro di entrate dal turismo estero, facendo registrare un aumento del 20, 3% rispetto all’anno precedente. Segnale positivo anche per altre due città amatissime dagli stranieri: Napoli, con un +19,4% e Venezia con +17,8%. Leggera flessione per Milano e Firenze, che hanno registrato, rispettivamente, un -2,4 e -6,3%.

Nel complesso, però, il bilancio è più che positivo, i turisti stranieri nello scorso anno hanno speso in Italia 39,1 miliardi di euro, quasi 3 miliardi in più rispetto al 2016.

Ma quali sono le nazioni che preferiscono trascorrere le vacanze in Italia? Al primo posto si classifica la Germania, con un aumento del 14,7% rispetto all’anno precedente. Segno positivo anche per la Francia (+6,9%), Regno Unito (+4,5%) e Svizzera (+6,1%). I turisti provenienti dagli Stati Uniti, invece, fanno registrare un lieve calo di presenze, con un -1,7%.

La spesa media degli stranieri si aggira intorno ai 100 euro giornalieri e le vacanze durano circa 8,7 giorni.

Anche il 2018 si appresta a stabilire dei record, con un incremento di circa il 4,8% di presenze di turisti stranieri in Italia. Per l’estate, gli stranieri preferiscono la Sicilia, con Palermo e Catania che registrano già un boom di prenotazioni di turisti extraeuropei. Ben piazzata anche Venezia, seguita da Roma e Firenze.

Per l’estate 2018 sono attesi soprattutto giapponesi e americani, mentre comincia a farsi strada il turismo cinese, che segna già uno +0,5%. Le stime per ora sono ancora poco attendibili, perché ci sono alcuni viaggiatori extraeuropei che raggiungono gli aeroporti delle capitali europee per poi arrivare in Italia con voli low cost.

Intanto, ci godiamo gli ottimi risultati di Bankitalia relativi al 2017, sicuri che anche il 2018 sarà un anno positivo per il turismo nel nostro Paese.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

I turisti stranieri amano l’Italia: boom di presenze nel 2017 a ...