Il mare incantevole del Golfo di Orosei

Tra piccole spiagge accessibili solo dal mare e cale nascoste: Cala Luna, Cala Mariolu e la Grotta del Bue Marino

Il litorale del Golfo di Orosei vanta una notevole varietà di paesaggi: spiagge coperte da sabbia finissima e insenature rocciose. Cala Gonone è la località turistica più servita di questo tratto di costa. Tra i luoghi incantevoli di questa parte della Sardegna sono da segnalare tre gioielli di rara bellezza: Cala Goloritzè, Cala Luna, e Cala Mariolu.

Cala Goloritzè, dichiarata Monumento Naturale della Sardegna per la sua bellezza e l’integrità ambientale, è famosa per lo splendido arco calcareo sul mare e per la presenza dell’Aguglia, un monolite calcareo alto circa 100 metri di incredibile bellezza. Cala Luna, probabilmente è la più celebrata, secondo alcuni una delle più belle spiagge del Mediterraneo, lunga 700 metri con un mare dai bellissimi riflessi color azzurro. Cala Mariolu, la sabbia della spiaggia è sottile e bianca, i colori del mare e la limpidezza di queste acque non hanno eguali nel golfo.

Senza contare altri luoghi meno conosciuti come Cala dei Gabbiani, Sos Dorroles e Cala Biriola. La zona merita una gita in barca, per ammirare scogli e grotte direttamente dal mare. Il contrasto tra le falesie, le piccole spiagge e la tonalità turchese dell’acqua appassionerà i patiti delle immersioni e dello snorkeling, che possono trovare molti spot da esplorare. Famosa la Grotta del Bue Marino, dove un tempo si rifugiava la Foca Monaca.

VIDEO: Il mare più bello

 

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Il mare incantevole del Golfo di Orosei