G20 a Roma: dove alloggiano i leader

Roma sold out per il vertice del G20: ben 4000 camere prenotate e i leader mondiali che alloggeranno nel cuore della Capitale tra Via Veneto e il Pinciano

Roma apre le porte al G20, il vertice dei leader delle potenze mondiali e dei capi di Stato che, per la prima volta, si riuniranno nella Capitale, in particolare all’Eur nel cuore pulsante Nuvola, un’area di massima sicurezza di 10 chilometri con strade chiuse, divieti di sosta e percorsi deviati.

Per il soggiorno nella Città Eterna, i “grandi della Terra” alloggeranno negli hotel tra Via Veneto e il Pinciano e sono ben 4000 le camere riservate da giorni a Roma in attesa dell’evento.

La cancelliera tedesca Angela Merkel e il marito Joachim Sauer hanno scelto l’Hotel de Russie in Via del Babuino come il Presidente del Consiglio Europeo Charles Michel, il Presidente del Consiglio di stabilità finanziaria Usa Randal Quarles e il primo ministro di Singapore Lee Hsien Loong.

Altri leader hanno invece optato per la strada della Dolce Vita.

Il presidente francese Macron con la moglie Brigitte e il ministro degli Esteri Jean Yves Le Drian alloggiano al Sofitel di Via Lombardia, il primo ministro del Regno Unito Boris Johnson soggiorna all’hotel The Westin Excelsion Roma di via Veneto, l’australiano Scott Morrison al Flora mentre il sultano del Brunei all’Eden di Via Ludovisi.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden con la moglie Jill Tracy hanno scelto Villa Taverna nel quartiere Pinciano mentre la regina Maxima Zorreguieta, impegnata al G20 come avvocato speciale del segretario generale delle Nazioni Unite, alloggia con il premier dei Paesi Bassi Mark Rutte al Grand Hotel in Piazza della Minerva.

Al Gianicolo, al Villa Grippina Gran Melià, il premier spagnolo Pedro Sanchez mentre il presidente turco Erdogan sarà al St. Regis in Via Vittorio Emanuele Orlando. Il Principe Carlo ha preferito la residenza di Villa Wolkonsky, vicinissima a Santa Maria Maggiore.

Ancora, il ministro degli Esteri russo Lavron ha scelto il Parco dei Principi ai Parioli come il ministro degli Esteri cinese Wang Yi e il viceministro giapponese Suzuki.

I lavori del G20 hanno inizio alle ore 10 con le signore che saranno in visita al Colosseo per poi spostarsi per colazione a Villa Pamphilj.
Nel pomeriggio tappa alla Cappella Sistina, l’evento alle Terme di Diocleziano e poi il ricevimento al Quirinale.

Domenica, mentre i capi di Stato si sposteranno alla Nuvola, le first lady ammireranno la Fontana di Trevi e scopriranno i Musei Capitolini. Alle 16 conferenza di Draghi e poi quasi tutti raggiungeranno l’aeroporto.

roma piazza navona

Piazza Navona, Roma

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

G20 a Roma: dove alloggiano i leader