Frecciarossa, riapre la linea dell’alta velocità Milano-Bologna

Dopo l'incidente avvenuto tre settimane fa a Lodi, la linea AV Milano-Bologna riprende la sua consueta attività

È passato quasi un mese dall’incidente che ha visto un treno Frecciarossa deragliare nei pressi di Lodi, e in questo tempo la linea ferroviaria ad alta velocità che collega Milano a Bologna è stata interrotta per permettere le indagini delle autorità. Ora Trenitalia annuncia la riapertura della tratta in questione.

L’annuncio era nell’aria già da qualche giorno, perché con il dissequestro dell’infrastruttura i tecnici di Rete Ferroviaria Italiana hanno potuto mettersi all’opera per i lavori di ripristino della linea ferroviaria. Il traffico, su questa tratta, è fermo ormai da parecchi giorni: lo scorso 6 febbraio 2020, a causa di un drammatico incidente avvenuto all’altezza di Livraga, in provincia di Lodi, la circolazione era stata sospesa per accertamenti. Nelle ultime ore, Trenitalia ha dichiarato che la linea verrà riattivata il prossimo lunedì 2 marzo 2020, e che da quel momento i treni torneranno gradualmente a circolare come da programma.

Il deragliamento del Frecciarossa 9595 che ha provocato la morte di due macchinisti è stato causato da uno scambio difettoso. In queste tre settimane, dopo le indagini delle autorità, gli operai di RFI hanno portato avanti importanti lavori di ripristino dell’infrastruttura, lavori che hanno riguardato circa 3 km di linea e che hanno interessato entrambi i binari. Hanno inoltre compiuto verifiche per un totale ci circa 40 km di linea, in particolare su binari, scambi, traversine, massicciata, pali per la tensione elettrica ed apparati di sicurezza.

Per questa massiccia operazione, sono stati coinvolti oltre 100 tra operai, tecnici e ingegneri, che hanno lavorato 24 ore su 24 per garantire la massima celerità. Ormai manca poco per il totale ripristino della linea dell’alta velocità: grazie alla rapidità delle operazioni, Trenitalia ha potuto confermare la data di riattivazione della circolazione, una notizia che è sicuramente molto apprezzata da tutti i pendolari lombardi.

Con il blocco della linea dell’alta velocità tra Milano e Bologna, infatti, i viaggiatori hanno subito diversi disagi provocati dalla necessità di spostare il traffico ferroviario su un percorso alternativo. In queste ultime settimane, i treni che avrebbero dovuto transitare su questa tratta hanno dovuto allungare i tempi di percorrenza di circa un’ora usufruendo della linea che collega Milano a Piacenza, accumulando naturalmente ritardi importanti.

frecciarossa linea alta velocità

Riapre la linea AV Milano-Bologna – Fonte: iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Frecciarossa, riapre la linea dell’alta velocità Milano-Bo...