Fare canyoning nella Valle del Chiese

L'attività dove il divertimento e l'emozione sono assicurati: scendere lungo il percorso del torrente fra cascate e salti nel vuoto

Spirito di avventura e sportività sono necessarie per affrontare il canyoning. La moda per chi passa l’estate in montagna, seguire torrenti fra tuffi e scalate, lungo le cascate e i canyon che descrivono il percorso. E’ la Valle del Chiese, in Trentino, a proporre questa attività dove il divertimento e l’emozione sono assicurati. Per chi si avvicina la prima volta basta la voglia di bagnarsi e affrontare le sfide. Tutto il resto è affidato alle guide professioniste che si assicurano di condurre i praticanti lungo il percorso, è possibile che sia praticato anche dai ragazzi a partire dai 12 anni.

La Valle del Chiese, coi sui 14 borghi, l’ambiente ideale dove scoprire tutte le attività di sport a contatto con la natura, proprio come il canyoning: si segue il corso del fiume Palvico, giù per le cascate e le rapide, accompagnati dal continuo scorrere dell’acqua, fresca e pulita. Presenta salti, toboga e belle calate in acqua sempre cristallina e limpida. E’ un percorso di giusta lunghezza per chi ama sentirsi trasportare dall’adrenalina. Consente di vivere la natura sotto un diverso punto di vista, quello del letto del torrente, in un ambiente fresco e selvaggio, attraversando cascate e piccoli laghetti.

Fare canyoning nella Valle del Chiese