Alla scoperta dei tratturi: l’itinerario slow per una vacanza rurale

Le esperienze proposte da Airbnb si arricchiscono di una grandissima eredità tutta italiana, quella della transumanza e dei tratturi

C’erano una volta, tanto tempo fa, delle strade lunghe ed erbose, percorse dai pastori insieme alle greggi per compiere la transumanza stagionale. Abruzzo, Molise e Puglia erano le regioni più interessate da questa attività, perché era qui che risedevano i pastori e i loro animali.

Quello che resta di questi sentieri, oggi, è una grandissima eredità per tutti noi, la stessa che ci permette di fare un salto nel passato e di rivivere, a ritmo lento, tutte le emozioni e le suggestioni di quella lunghe transumanze. È grazie ai tratturi che oggi possiamo seguire alcuni degli itinerari più belli per una vacanza rurale, lontano dalle persone, dal traffico e dalla folla.

L’interesse per il ritorno al passato e all’autenticità, del resto, è oggi al centro delle ricerche delle esperienze di viaggio. E questo Airbnb, il celebre portale online degli affitti brevi, lo sa bene, al punto tale da aver messo a disposizione dei viaggiatori una serie di esperienze davvero uniche, quelle che permettono di rivivere le suggestioni della transumanza proprio attraverso i tratturi.

cottage sul fiume

Cottage sul fiume lungo i tratturi, per una vacanza rurale

I percorsi che un tempo venivano utilizzati dai pastori, oggi sono itinerari di trekking perfetti per una vacanza a ritmo slow che permette di scoprire i territori del centro e del sud Italia con i loro borghi incantevoli, e le meravigliose tradizionali locali tramandate da generazioni

Le esperienze Airbnb pensate per immergersi in mondi bucolici che conservano un fascino antico, sono tantissime: si può provare il trekking insieme agli asinelli nel Parco del Gran Sasso o trascorre una giornata insieme agli alpaca in un allevamento a San Vincenzo-Cerchiara.

E si possono anche riscoprire i segreti della cucina di un tempo, come la pasta alla chitarra preparata da nonna Amina, host di Airbnb, che garantisce l’esperienza del palato più autentica di sempre, quella di assaggiare un piatto così come si cucinava quattro secoli fa, o imparare la produzione del pecorino e della ricotta.

pasta alla chitarra

Pasta alla chitarra

Ovviamente, l’esperienza rurale in viaggio passa anche per l’alloggio. Per questo a disposizione di chi sogna una vacanza rurale ci sono i tipici e suggestivi trulli, in Puglia, le case nella natura che permettono di staccare da tutto e da tutti e i cottage sul fiume, per riscoprire la vita di un tempo, per perdersi e ritrovarsi.

Vacanze rurali: i tratturi

Vacanze rurali: i tratturi

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Alla scoperta dei tratturi: l’itinerario slow per una vacanza ru...