Burning Dolomites: osservare il tramonto in Val Gardena

Per l’autunno la Val Gardena propone un evento perfetto per chi ama il tramonto e il foliage

Le Dolomiti sono Patrimonio dell’Umanità e la loro bellezza attira visitatori da tutto il mondo. La Val Gardena in particolare con il Sassolungo, il Sassopiatto e il massiccio dello Sciliar è la meta perfetta per gli amanti della natura in ogni stagione dell’anno.

In estate si possono fare stupende passeggiate circondati da fiori e prati verdi. In inverno ci sono centinaia di chilometri di discese sulle piste da sci per tutti gli sportivi, mentre in autunno si può assistere a uno spettacolo unico nel genere chiamato Burning Dolomites, che unisce la bellezza del tramonto sulle Dolomiti con i colori del foliage autunnale.

Foliage e tramonto: la ricetta perfetta

Qui, sull’Alpe di Siusi, l’altipiano più grande d’Europa, i colori dei larici diventano sempre più vivi e, durante l’ora del tramonto, sembra proprio che il sole infuochi i boschi. Se fino a poco tempo fa questo spettacolo era riservato solo ai fortunati residenti altoatesini, ora la Val Gardena ha deciso di organizzare degli eventi speciali che permettano a tutti di assistere.

Dall’11 settembre al 30 ottobre, ogni mercoledì alle 17.30 si parte dall’ufficio turistico di Ortisei per farvi rientro alle 19. Un aperitivo memorabile al tramonto, a base di prodotti locali, osservando il fatidico “incendio sulle Dolomiti” da  una prospettiva unica.

Il Burning Dolomites è l’occasione perfetta per tutti gli amanti della natura e della montagna che cercano idee alternative per trascorrere i prossimi weekend autunnali, tra benessere, relax e gusto.

Ora c’è un motivo in più per visitare la Val Gardena, non solo nel periodo estivo o in quello invernale, quando è ricoperta di neve, ma anche durante l’autunno.

burning dolomites

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Burning Dolomites: osservare il tramonto in Val Gardena