5 città da scoprire (e da riscoprire) attraverso le serie Tv

Luoghi noti o meno noti da guardare con occhi nuovi: queste città sono ricche di scorci ripresi dalle serie tv, tutti reali e assolutamente da vivere

Se c’è qualcosa che le serie tv ci regalano costantemente, oltre a un turbinare di emozioni e di sensazioni, è la voglia di scoprire (o riscoprire) città e luoghi incantevoli d’ogni parte del mondo. Scorci magici, meravigliosi, di cui non eravamo a conoscenza o che conosciamo bene, ma che possiamo guardare con occhi nuovi.

Anche se la lista sarebbe davvero lunga (tanto lunga quanto quella degli show che, anno dopo anno, continuano a intrattenerci), abbiamo deciso di proporvene cinque: cinque città da scoprire attraverso le serie tv che potreste trasformare nella vostra prossima meta per le vacanze, senza pentirvene. Iniziamo?

Una Sicilia incantevole: Makàri

Non iniziamo esattamente da una città, ma la verità è che il borgo marinaro siciliano set della fiction Màkari ha attirato e sta continuando ad attirare talmente tanti turisti da creare un capitolo a parte. Al pari della Ragusa di Montalbano, il borgo di Macari e la città a lui più vicina, Trapani, sono un vero spettacolo.

In particolare durante l’estate Trapani e il Golfo di Macari, piccola insenatura naturale compresa nella Riserva Naturale Orientata Monte Cofano, si accendono di colori onirici, talmente tanto sorprendenti da far pensare a un dipinto. Albe e tramonti sono, probabilmente, i momenti più suggestivi, da godere in religioso silenzio ascoltando soltanto il rumore del mare.

Scorcio di Macari

Macari, scorcio della spiaggia vista di notte

Gli scorci di Napoli con l’Amica Geniale

Città calda, città d’amore, città di passione: Napoli è una delle più belle d’Italia, con i suoi segreti, la sua cucina e le sue storie che creano un mondo particolare, folkloristico e accogliente. Grazie alla televisione è possibile riscoprirne alcuni scorci: merito de L’Amica Geniale, che ha fatto sì che il Rione Luzzatti, un quartiere popolare nella zona Gianturco, alla periferia Est di Napoli,  assumesse una nuova e forte popolarità.

Anche se nel corso delle stagioni la fiction si sposta (è possibile vedere, tra le altre città, anche Caserta, Milano e Firenze), i primi episodi regalano uno spaccato inedito dell’elegante Corso Umberto I, del suggestivo mercato di Port’Alba, e della celebre Galleria Umberto I.

La New York di Gossip Girl

New York

Upper Eastside, New York

Dall’Italia agli USA, in un batter di ciglia: chi ha amato Gossip Girl non può perdersi New York, dove non solo potrà passeggiare per le lussuose e opulente strade dell’Upper Eastside, ma potrà anche scoprire che la Constance Billard School for Girls altro non è che il Museum of the City of New York, mentre gli scalini dove il gruppo di ricchi ragazzi che danno vita alla storia sono quelli del MET.

Da non perdere la hall principale della Grand Central Station, dove compare per la prima volta la protagonista Serena Van Der Woodsen, e l’Hotel New York Palace dove la stessa Serena, insieme a un altro amato (o odiato?) protagonista, Chuck Bass, hanno vissuto a lungo.

A prescindere da Gossip Girl, comunque, New York è tutta un set: visitandola si possono scoprire anche i luoghi iconici di Sex & The City, le location di Friends e molto altro ancora.

A Londra in compagnia di Sherlock

Se amate il giallo, l’intrigo e i misteri non potete perdervi una Londra sulle tracce di Sherlock Holmes o, meglio, sulle tracce di quello Sherlock tanto originale, interpretato da Benedict Cumberbatch. Il primo punto da cui partire è sicuramente Baker Street, dove Sherlock vive insieme al fido Watson (non solo nella serie, ma in generale nei romanzi e nei film).

Ciò che molti non sanno, però, è che la Baker Street resa nella serie tv non è quella originale: la fiction è stata girata sulla North Gower Street, dove per altro si trova lo Speedy’s Cafe nel quale Sherlock si intrattiene spesso con il socio Watson e con il fratello Mycroft.

Una meta da non perdere è il Bartholomew’s Hospital (più comunemente soprannominato St Bart’s), uno dei più antichi ospedali sopravvissuti in Inghilterra, dove è stata girata una scena (no spoiler) chiave per la serie.

Scoprire Parigi con Emily in Paris

Infine, non poteva mancare una serie (e relativa città) amatissima degli ultimi anni: Emily in Paris. Lo show targato Netflix porta chi lo guarda a spasso per Parigi tra negozi e boutique, seguendo la protagonista che da statunitense fatta e finita si trasforma in una vera e propria parigina d’hoc.

Per chi vuole seguire le sue tracce, il suo appartamento si trova in Place de l’Estrapade, nel quinto arrondissement ai margini dei quartieri Val-de-Grâce e Sorbonne, mentre quella che è soprannominata come “la strada più bella di Parigi” non è altro che rue de l’Abreuvoir. Qui si trova La Maison Rose, edificio di Montmartre dalla sua facciata rosa, super chic e instagrammabile.

Parigi vista dall'alto

© Italiaonline S.p.A. 2021Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

5 città da scoprire (e da riscoprire) attraverso le serie Tv