Cosa sono le osmize e perché andarci è un’esperienza unica

Le osmize sono il modo perfetto per immergersi nella tradizione enogastronomica della regione del Carso

Il termine “osmiza” potrà forse sembrarvi strano, ma se avete intenzione di recarvi in vacanza nella regione del Carso o nei suoi dintorni dovreste proprio segnarlo nella vostra lista di cose da fare. Stiamo parlando infatti di locali tipici di quella zona compresa tra il confine che separa l’Italia dalla Slovenia, diffusi principalmente nella provincia di Trieste. E rappresentano il modo migliore per conoscere le tradizioni culinarie – e vinicole – del territorio.

Le osmize sono, in realtà, nient’altro che locali appartenenti a contadini e agricoltori del luogo, che aprono le porte delle loro case ai turisti e ai residenti per vendere i prodotti che derivano dal loro duro lavoro di tutto un anno. Potrete così assaggiare prelibatezze quali salumi e formaggi tipici, ma anche uova e sottaceti. E naturalmente non manca il vino, prodotto nelle cantine a pochi passi di distanza dalle quali viene direttamente servito agli ospiti.

osmize

I contadini aprono le proprie case – Fonte: Osmize.com

Perché è un’esperienza davvero unica? I motivi sono diversi: innanzitutto, perché vi permetterà di immergervi completamente in un’atmosfera ricca di sorprese, e non solo dal punto di vista enogastronomico. Le stesse abitazioni dei contadini si trasformano in osterie improvvisate, dove si radunano decine di persone pronte a trascorrere una giornata in compagnia, tra risate e buon cibo. Qual modo migliore per sbirciare in quella che è una delle tradizioni principali della regione carsica?

osmize

Un buon tagliere di salumi – Fonte: Osmize.com

Inoltre, se siete delle buone forchette, con pochi euro potrete fare il pieno di squisitezze: taglieri di affettati prodotti da maiali cresciuti allo stato brado, formaggi freschi e stagionati, cestini di uova e qualche dolce per concludere il pasto. Ogni padrone di casa, inoltre, offre qualche particolarità gastronomica che, siamo sicuri, vi stupirà. Ma dovrete affrettarvi: ciascuna osmiza rimane aperta per qualche manciata di giorni l’anno, giusto il tempo di finire le scorte accumulate nei mesi precedenti. Se arrivate all’ultimo momento, potreste rischiare di trovare poca scelta.

Per fortuna, le osmize presenti sul territorio sono molte, e sicuramente troverete quella giusta per voi. Il sito Osmize.com, d’altronde, potrà esservi di grande aiuto: qui sono segnalate tutte le osterie improvvisate della provincia di Trieste, con il loro periodo di apertura. Bastano pochi click per scoprire la vostra prossima meta e tuffarvi alla scoperta delle prelibatezze locali.

osmize

Le osmize, per scoprire i sapori locali – Fonte: Osmize.com

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Cosa sono le osmize e perché andarci è un’esperienza unica