Le leggi più assurde negli USA, incredibile ma vero

In ognuno degli stati americani è possibile trovare almeno una legge assurda

Vi è mai capitato di venire a conoscenza di una legge assolutamente priva di senso e non riuscire a spiegarla? Negli Stati Uniti, ogni stato ha almeno una di queste leggi assurde, probabilmente scritte molto tempo fa e mai cambiate, perché semplicemente non vengono più rispettate e nessuno se ne accorge.

Alcune sono chiaro retaggio di vecchi tempi in cui una donna doveva chiedere agli uomini il permesso per molte cose: per esempio, in Michigan una donna non può tagliarsi i capelli senza il permesso del marito, e in Vermont ha bisogno di un’autorizzazione scritta dal marito per usare una dentiera.

Altre leggi assurde degli Stati Uniti sono legate a un passato più rurale, e compaiono animali in situazioni divertenti e grottesche: mentre in South Carolina è illegale tenere un cavallo nella vasca da bagno, in Arizona sono gli asini a non potervi entrare. In Montana, invece, rischia 50.000$ di multa e fino a cinque anni di carcere chi dovesse portare una pecora sui binari allo scopo di danneggiare il treno. Quello che stupisce davvero sono gli elefanti, presenti nelle leggi del North Carolina, dove non possono essere usati per arare i campi di cotone, e del Florida, dove è possibile parcheggiare un elefante, ma bisogna pagare come se fosse un’auto.

Ricorre anche l’orso, che in Alaska è illegale svegliare per fargli una foto, in Missouri non può essere trasportato in auto senza una gabbia, e in Oklaoma non ci si può lottare contro. Rimane un mistero perché in Nevada qualcuno abbia pensato a rendere illegale andare per strada in groppa a un cammello.

Di alcune leggi si intuisce il retaggio vittoriano, come quella che in New Mexico ha censurato ben 400 parole di Romeo e Giulietta perché considerate sessualmente esplicite, e quella che che in Mississippi prevede una multa di 100$ per uso di linguaggio profano in pubblico. Anche il divieto, presente in Maryland, di andare al parco in canottiera, è comprensibile se contestualizzato.
Alcune di queste leggi sono davvero buffe e assurde, come in Minnesota, dove è illegale varcare il confine di Stato con una papera in testa. In Kentucky non si possono dipingere le papere di blu per venderle, a meno che non se ne vendano sei alla volta, in Connecticut un sottaceto non può essere legalmente definito tale se non rimbalza, e alle Hawaii è vietato inserirsi monete nelle orecchie.

A chi volesse fare un giro nella Grande Mela, infine, conviene portarsi delle scarpe adatte, perché a New York dopo le 22 non è più consentito indossare pantofole.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Le leggi più assurde negli USA, incredibile ma vero