Come ottenere un passaporto per minori e in quali casi è obbligatorio

Per viaggiare con un minore non sempre è necessario il passaporto. Ecco i casi in cui è obbligatorio e tutte le informazioni su tempi e costi del rilascio.

Devi raggiungere la lontana meta dei tuoi sogni ma hai un figlio minorenne e non sai come fargli superare i confini nazionali? Se questa è la tua situazione, o se semplicemente stai progettando un viaggio all’estero con un minore, è bene essere informati su tutta la documentazione necessaria, in particolare sul passaporto.

Innanzitutto è bene ricordare che il passaporto per i minorenni non è sempre necessario, poi bisogna sapere dove e cosa serve per richiederlo, senza dimenticare di verificare i tempi di scadenza e i costi che dovremo sostenere. In questo modo eviteremo sicuramente brutte sorprese e potremo goderci il nostro viaggio o vacanza.

Passaporto per minori: quando è obbligatorio

Come per i maggiorenni, non tutti gli spostamenti richiedono il passaporto: devono esserne muniti tutti i minorenni che intendono visitare un paese che non fa parte della Comunità Europea. Discorso a parte per viaggiare in Europa: se per gli adulti è sufficiente la carta di Identità valida per l’espatrio, non è sempre così per gli under 18. Se il bambino viaggia accompagnato da entrambi i genitori, allora basterà essere muniti di Carta di Identità.

Se invece ad accompagnare è solo un genitore gli Stati membri richiedono delle documentazioni che variano da Stato a Stato. In linea di massima si tratta di una certificazione che garantisce che il minore sta viaggiando con il consenso di entrambi i genitori e non è comunque necessario il passaporto. Consigliamo in ogni caso di verificare le condizioni di ingresso nel Paese dove siete diretti prima della partenza.

Come richiedere il passaporto per minorenni

La procedura per il rilascio di questo documento è molto simile al passaporto per maggiorenni. Per evitare lunghe code e sprechi di tempo, è possibile prendere appuntamento online sul sito della Polizia di Stato per definire il giorno in cui consegnare tutta la documentazione per il rilascio del passaporto del minore. Per scegliere la data e l’ora è necessario effettuare una registrazione a nome del genitore: bisogna fare attenzione, perché non sarà valida se fatta a nome del minore.

Se online non si trovano date disponibili sarà necessario andare direttamente alla Questura o al commissariato di riferimento e armarsi di pazienza per rispettare i tempi di attesa.

Passaporto per minori: quali documenti servono

Come nel caso di quello per maggiorenni, per il passaporto per minorenni servono alcuni documenti, anche piuttosto facili da reperire:

  • 2 fototessere uguali tra loro e abbastanza recenti della dimensione corretta per il passaporto (40×50 mm);
  • una marca da bollo da 73,50 euro acquistabile in tabaccheria;
  • la ricevuta del pagamento del bollettino di 42,50 euro per la richiesta del passaporto ordinario. Il versamento va effettuato a nome del minore sul conto corrente intestato al Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del tesoro.

Ci sono poi delle carte apposite per il passaporto per minori:

  • un documento di riconoscimento del minore, va bene anche in copia;
  • il modulo per la richiesta del passaporto per minorenni, stampato e firmato da entrambi i genitori;
  • la dichiarazione di entrambi i genitori della cittadinanza italiana del figlio.

Inoltre, è bene ricordare che al momento della richiesta devono essere presenti entrambi i genitori con un documento valido. Nel caso in cui un genitore fosse impossibilitato, bisognerà redigere una delega con firma e carta di identità allegata. Se i coniugi sono divorziati o uno dei due risiede all’estero, è necessario prendere informazioni presso gli uffici competenti perché ci possono essere variazioni a seconda dei casi. Generalmente il coniuge all’estero dovrà recarsi presso l’ambasciata italiana, redigere la delega che verrà inviata in Italia dall’Ufficio diplomatico.

Validità del passaporto per minorenni

La durata del documento per i bambini è sicuramente inferiore a quella degli adulti, ma non sarà comunque necessario il rinnovo annuale. La scadenza del passaporto per minorenni varia a seconda dell’età del bambino:

  • fino a 3 anni di età il documento sarà valido per 3 anni;
  • dai 3 ai 17 anni, invece, la scadenza sarà quinquennale.

Per rinnovare il passaporto del minore bisogna rivolgersi sempre alla Questura o al Commissariato di riferimento, oppure visitare il sito della Polizia di Stato per prendere un nuovo appuntamento.

Passaporto per minori: quanto costa?

Il costo del passaporto per minori è esattamente lo stesso di quello per maggiorenni. Oltre ai costi elencati in precedenza per la richiesta del rilascio del passaporto – ovvero la marca da bollo da 73,50 euro e il bollettino da 42,50 euro – non ci sono ulteriori spese da sostenere fino al successivo rinnovo.

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Come ottenere un passaporto per minori e in quali casi è obbliga...