Scozia, il panorama della Argyll Coastal Route tra l’oceano e le Highlands

Annoverato tra gli on the road più spettacolari del mondo, questo itinerario nell'ovest della Scozia regala panorami mozzafiato

Per chi ama l’aria di mare, le cene a base di pesce fresco e i tramonti mozzafiato, l’on the road perfetto è in Scozia: è l’Argyll Coastal Route, e si snoda per 208 chilometri accanto all’oceano.

L’itinerario, che si svolge tutto nella costa ovest della Scozia, è una perfetta combinazione tra natura, panorami mozzafiato e buona cucina. Tanto da essersi meritato un posto d’onore tra i 10 on the road più spettacolari del mondo, insieme alle più famose Route 66 e Pacific Coast Highway, entrambe americane. A dirlo, è stato un sondaggio condotto dall’agenzia di noleggio Hertz.

Argyll Coastal Route

Contea tradizionale della Scozia, Argyll comprende importanti città come Inveraray e Oban ma, soprattutto, comprende ben 23 isole abitate, ciascuna con le sue peculiarità e con le sue splendide spiagge. Guidare lungo l’Argyll Coastal Route significa ammirare l’oceano, vedere il sole sorgere e tramontare, prendere parte a folcloristici eventi e fare tappa in distillerie di fama mondiale. Senza dimenticare che qui, in questa contea, si trovano ben 7 parchi nazionali: avvistare aquile reali e cervi, foche e scoiattoli rossi, non è certo difficile.

L’itinerario ha inizio da An Ceann Mòr, un osservatorio costruito per consentire una vista splendida sul Loch Lomond, il più grande lago della Gran Bretagna sito nelle Lowlands, la cui sponda orientale fa parte del Queen Elizabeth Forest Park. L’arrivo è invece a Fort William, secondo centro abitato più grande delle Highlands occidentali e considerato “la capitale outdoor del Regno Unito”. Qui, è possibile mettersi alla prova salendo sulla cima di Ben Nevis (1345 metri), popolare in inverno tra gli sciatori e d’estate per chi ama andare in mountain-bike.

Ma, questo particolare on the road, di splendide attrazioni ne tocca moltissime: il castello privato di Stalker, sito su di un’isoletta e davvero spettacolare, numerosi musei, città in cui si respira il lato autentico della Scozia. Sul sito, è possibile visualizzare l’itinerario nel dettaglio. Ed è possibile organizzare le varie tappe, scegliendo di percorrere l’Argyll Coastal Route secondo i propri tempi, fermandosi dove si preferisce, organizzando trekking ed escursioni in una natura splendida.

Castello di Stalker

© Italiaonline S.p.A. 2019Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Scozia, il panorama della Argyll Coastal Route tra l’oceano e le...