Lukova, la chiesa infestata da “veri” fantasmi

Una raccolta fondi ha trasformato questa chiesa in un fenomeno di caratura mondiale. Gli amanti del brivido non sapranno farne a meno

Le credenze popolari fanno presto a diffondersi e così una chiesa dal tetto crollato diventa infestata dai fantasmi. Cosa accade però quando questi si materializzano per davvero?

Dalle rovine alla gloria in un lampo. Una chiesa abbandonata per decenni sta ora attirando l’attenzione di turisti da tutto il mondo. Siamo a Lukova, a più di 200km da Praga, ora divenuta meta irresistibile per tutti gli appassionati di storie del mistero, con migliaia di visitatori ogni anno. La conoscevate prima che diventasse mainstream? Buon per voi. Tenetevi strette quelle foto in solitudine, perché ora l’antica struttura è sempre piena di curiosi.

Se invece non ne avete mai sentito parlare, è bene sapere che si tratta della St George Church, costruita in questo villaggio nel lontanissimo 1352. Il suo stato di abbandono è invece decisamente più recente, dovendo infatti arrivare al secolo scorso. Dalla perdita di appeal all’addio definitivo nel 1968, quando divenne inagibile dopo la caduta del soffitto, durante un funerale.

Una scena drammatica, che ha rapidamente portato i locali a ritenere l’antica chiesa infestata dai fantasmi. Il tetto crollato sarebbe stato un loro segnale. Una sorta di invito violento e plateale di lasciare sole le anime che infestavano in luogo, nel silenzio eterno. Negli anni Duemila però le entità paranormali sono di moda. I fantasmi hanno così attirato un gran numero di turisti, per un’inaspettata fama, aiutata da un giovane artista e alcuni volenterosi parrocchiani.

Tornando al 2012, Petra Koukl, uno dei locali, decise di organizzare una raccolta fondi per riparare il tetto, provando a rendere nuovamente agibile la chiesa. Chiesto aiuto a Jakub Hadrava, giovane studente che ebbe l’idea di creare un’installazione utile per attirare fedeli e al tempo stesso da presentare per la sua tesi al college.

Svariati parrocchiani si sono prestati al gioco, consentendo a Hadrava di ottenere dei modelli del loro corpo. Questi sono in seguito stati coperti con delle lenzuola, ma senza buchi per gli occhi, perché non è un episodio di Scooby Doo. Posizioni con attenzione sulle panche della tetra chiesa, ecco ottenuto un intrigante aspetto spettrale, più che mai realistico.

Un’installazione mai più rimossa, che nel corso degli anni ha fatto guadagnare al villaggio e in particolare alla chiesa una nuova vita. Dalle foto ai video, e nel 2014 il fenomeno divenne virale. Ora tutto il mondo, o quasi, conosce questa chiesa e spera di poter vedere di persona questa intrigante opera d’arte. Intervistato da Lonely Planet, Petr ha dichiarato d’essere riuscito a ottenere 23.500 euro grazie alle visite dei turisti, con il tetto ormai riparato. Ora la chiesa è anche un luogo d’eventi, con concerti e, perché no, qualche messa spettrale di tanto in tanto.

Lukova, chiesa infestata dai fantasmi

Fonte Foto: Twitter

Lukova, la chiesa infestata da “veri” fantasmi