Kōyō: lo spettacolo d’autunno che tinge di meraviglia questa città

Il Kōyō è esploso in tutta la sua bellezza: passeggiare tra i parchi cittadini e tra i giardini urbani di Tokyo è un'esperienza indimenticabile

Foto di Sabina Petrazzuolo

Sabina Petrazzuolo

Lifestyle editor e storyteller

Scrittrice e storyteller. Scovo emozioni e le trasformo in storie. Lifestyle blogger e autrice di 365 giorni, tutti i giorni, per essere felice.

Le giornate che si accorciano e le temperature che si abbassano, pur restando ancora tiepide e gradevoli, ci confermano che siamo entrati nel vivo della stagione più bella dell’anno. L’autunno, con i suoi colori e i suoi profumi, è un invito a organizzare nuovi e straordinari viaggi per scoprire e riscoprire tutte quelle città che si sono trasformate nel palcoscenico del grande spettacolo di Madre Natura, l’ultimo prima del lungo letargo.

Sono tanti e incantevoli i luoghi da raggiungere questo autunno e tutti, siamo certi, sono destinati a incantare. Ma se è un’esperienza unica, sensoriale e immersiva che volete vivere adesso, allora il consiglio è quello di raggiungere la popolosa capitale del Giappone: adesso è più bella che mai.

A Tokyo, infatti, è arrivato l’autunno e con lui anche il Kōyō: lo spettacolo magico che ha tinto di meraviglia l’intera città. Se avete in mente di organizzare un viaggio in Giappone il più presto possibile prendete carta e penna e segnate tutti gli indirizzi imperdibili sul territorio.

Tokyo: l’autunno è arrivato in città

L’autunno è arrivato in città, portando con sé tutta la sua strabiliante bellezza. Una sorta di magia, la sua, che ha colorato e reso ancora più belle tantissime destinazioni, tra queste anche la capitale del Giappone.

È proprio qui che inizia il nostro viaggio oggi, quello che ci conduce tra i profumi dei frutti di stagione e le foglie degli alberi che tingono i quartieri con i loro vivaci colori. Il foliage, che in Giappone è conosciuto come kōyō, è un momento estremamente importante per la cultura del Paese e per i cittadini, ma anche per i viaggiatori che ogni anno scelgono di arrivare fin qui per perdersi e immergersi in quelle che sembrano cartoline autunnali in movimento.

Il momento migliore per osservare il grande spettacolo della natura, che si manifesta in tutta la sua bellezza con il rosso fiammante degli aceri rossi e il giallo dorato dei ginkgo, è quello che va dalla seconda metà di novembre a inizio dicembre. Ecco, invece, quali sono i luoghi assolutamente da inserire nel vostro itinerario di viaggio a Tokyo.

Il giardino dell'hotel New Otani
Fonte: New Otani Co., Ltd
Il giardino dell’hotel New Otani

Kōyō: gli indirizzi imperdibili per ammirare il magico spettacolo

Così come succede con l’Hanami in primavera, anche in autunno i cittadini si riuniscono tra le strade per godere della bellezza dei colori offerti dalla stagione. Uno dei luoghi più celebri in città, per immergersi totalmente nel kōyō, è il Rikugien, un giardino delle meraviglie riconosciuto come luogo naturale di bellezza paesaggistica dal 1953. Situata nel quartiere di Bunkyō, nella parte settentrionale di Tokyo, questa oasi di pace e serenità ospita una collina artificiale con un belvedere, un lago e numerosi sentieri incorniciati da aceri rosso fiammante.

Restando nel cuore di Tokyo, invece, è possibile ammirare il kōyō recandosi all’interno del Parco di Hibiya. Questo polmone verde urbano ospita migliaia di alberi che, in questo periodo, stanno cambiando colore. Vero protagonista del panorama, però, è kubikake ichō, un ginkgo maestoso e secolare che sta illuminando il paesaggio con le sue foglie dal colore dell’oro.

Un altro indirizzo imperdibile è quello che porta il nome di New Otani, si tratta di un hotel non lontano dal centro cittadino che ospita un giardino in stile giapponese che si snoda su una superficie di oltre 33.000 metri quadri. La struttura ricettiva, scelta anche come ambientazione del film Agente 007 – Si vive solo due volte, ospita anche una terrazza panoramica vertiginosa che consente agli ospiti di ammirare da una prospettiva inedita l’intera città dall’alto.

Se avete in mente di organizzare un viaggio a Tokyo nelle prossime settimane, prendetevi un po’ di tempo per raggiungere i giardini urbani, come quello di Hamarikyu a Shiodome, il Parco di Yoyogi accanto al Meiji Jingu e quello di Ueno a Taitō. Passeggiare qui, tra gli alberi che infiammano il paesaggio, è un’esperienza indimenticabile.

Il Giardino di Rikugien
Fonte: TCVB Tokyo Convention & Visitors Bureau
Kōyō nel Giardino di Rikugien