Nel Costa Rica api e fiori hanno il certificato di residenza

La Ciudad Dulce è la città dove animali, fiori e persone convivono allegramente

Se ci fosse una classifica dei Paesi più dolci al mondo non avremmo senz’altro dubbi riguardo al nome del vincitore, in Costa Rica infatti esiste una città dal nome Ciudad Dulce ed è qui che api e fiori hanno il certificato di residenza, e non solo loro.

A Curridabat, nome in codice città dolce, sobborgo di San José, capitale della Costa Rica, le persone hanno degli inquilini davvero bizzarri: api, pipistrelli, farfalle, fiori e persino colibrì sono trattati alla stregua degli esseri umani, per loro anche un certificato di residenza.

Una vera e propria scelta green, quella della città, che si configura come unica nel suo genere, quella di riconoscere flora e fauna locali come elementi fondamentali del nostro mondo per il presente e il futuro, per la salvaguardia della vita sul Pianeta Terra.

La piccola Curribadat ha deciso di trasformarsi in una oasi verde, un paradiso pionieristico della biodiversità dove tutti gli animali impollinatori, così come le piante, sono protetti dalla legge. Perché è loro va il grandissimo merito di regalare ossigeno e purificare l’aria; un compito questo, svolto da tempi immemori, senza chiedere nulla in cambio.

Nella Ciudad Dulce si coltivano alberi, fiori e piante esotiche, all’interno della città ci sono dei viali completamente verdi riservati agli abitanti non umani del territorio: qui si creano posti di lavoro per tutti gli animali impollinatori.

Strade e infrastrutture cittadine, sono caratterizzate dalla presenza di corridoi verdi e una rigogliosa vegetazione che facilita il lavoro delle api e degli altri impollinatori; un motore di lavoro vantaggioso per tutti, che consente ai residenti di Curridabat di beneficiare della qualità dell’aria, della natura e dell’ombra data dalle fronde degli alberi che proteggono i viali dal caldo torrido dell’estate.

La città è diventata un vero e proprio centro di connettività ecologica per la biodiversità che vive e sopravvive nelle grandi aree metropolitane.

Il progetto avviato nel 2015, sta trasformando questo piccolo sobborgo in un paradiso di biodiversità urbana, unico al mondo. Tutti a Curridabat si impegnano ogni giorno affinché gli animali impollinatori, fondamentali per proteggere la biodiversità del territorio, si sentano a casa loro. E ci stanno riuscendo benissimo.

 San José Natura e paesaggi

Il paesaggio di San José – Fonte iStock

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Nel Costa Rica api e fiori hanno il certificato di residenza