Cosa vedere a Potsdamer Platz nel centro della nuova Berlino

La nuova Berlino rinasce da Potsdamer Platz, richiamo per tutti i turisti. Scopriamo cosa vedere in questa storica piazza

Non è solo una delle piazze più importanti d’Europa dagli inizi del Novecento, oggi Potsdamer Platz è il simbolo della nuova Berlino: giovane, moderna e vivace.

La piazza ha vissuto momenti di grande gloria negli anni Venti, con la Repubblica di Weimar, rappresentando un grande centro commerciale e punto di snodo per i trasporti. Durante la Seconda Guerra Mondiale, Potsdamer Platz fu bombardata e distrutta. Divisa in due dalla costruzione del muro di Berlino, nel 1961, ha avuto la sua rinascita nel 1990, con un concerto organizzato da Roger Waters, bassista dei Pink Floyd.

Dopo la caduta del muro, Potsdamer Platz si trasformò nel più grande cantiere d’Europa e fu suddivisa in tre sezioni, affidate a tre diversi architetti: l’italiano Renzo Piano, il giapponese Arata Isozaki e il tedesco Helmut Jahn.

Cosa vedere a Potsdamer Platz nel centro della nuova Berlino

Oggi la città è il risultato del lavoro straordinario di ristrutturazione compiuto negli anni Novanta, con edifici e strutture ultramoderne come il Sony Center, progettato da Jahn, 7 edifici collegati da una particolare copertura in vetro sostenuta da cavi d’acciaio. Un sofisticato sistema di illuminazione fa sì che la copertura cambi colore a seconda dell’ora del giorno e della temperatura.

Cosa vedere a Potsdamer Platz nel centro della nuova Berlino

Il primo edificio ad essere completato, però, è stata la torre Daimler, realizzata da Renzo Piano: alta 106 metri, è realizzata in vetro e pietra, per un totale di 22 piani.

La torre di mattoni Kollhoff, oggi sede di prestigiosi studi legali, è alta 103 metri per 25 piani. Ha in cima il Panorama Punkt, un terrazzo panoramico da cui si gode di una vista spettacolare: attraverso l’ascensore più veloce d’Europa si possono ammirare la Porta di Brandeburgo, la Cattedrale e il Gendarmenmarket.

Imperdibile anche una visita all’Hotel Esplanade, con la neobarocca Kaisersaal, o al Filmmuseum con la collezione su Marlene Dietrich.

Nei pressi della galleria commerciale Arkaden, molto apprezzata dai turisti, è possibile visitare anche il Musicaltheater, sede del festival cinematografico di Berlino, il casinò Spielbank ed il palazzo della Weinhaus Huth.

Potsdamer Platz oggi è uno dei punti più dinamici d’Europa, piena di vita a ogni ora del giorno e della notte e in qualsiasi periodo dell’anno.

Cosa vedere a Potsdamer Platz nel centro della nuova Berlino

Cosa vedere a Potsdamer Platz nel centro della nuova Berlino