Bérchules, la città spagnola che ad agosto festeggia il suo Capodanno

Una festa nata per caso attira ogni anno più di 10mila turisti tra musica, sfilate e vino: è il Capodanno di Bérchules

Sognate di festeggiare il capodanno al caldo, in piena estate? C’è una ridente cittadina della Spagna che lo celebra ad agosto, da ormai 25 anni.

A Bérchules, nella provincia di Granada, in Andalusia, si fa festa ad agosto come se fosse il primo dell’anno. Quella che ormai è diventata una tradizione risale a oltre 26 anni fa: il 31 dicembre del 1993, gli abitanti di Bérchules non poterono festeggiare a dovere il Capodanno, a causa di un blackout elettrico. «All’epoca avevo 11 anni e, poco prima delle 20.00, tutte le luci della città si spensero – racconta Ismael Padilla Gervilla, attuale sindaco di Bérchules – ci fu un’interruzione di corrente causata da situazioni meteorologiche avverse. Cenammo a lume di candela e ascoltammo una vecchia radio dimenticata, perché guardavamo sempre la TV. Fu una notte nera ma molto utile».

L’elettricità venne ripristinata il giorno successivo ma ormai il Capodanno era passato e l’1 gennaio era iniziato all’insegna della tristezza. Qualche giorno più tardi, venne convocata un’assemblea cittadina dalla quale emerse un’idea tanto bizzarra quanto geniale: riprendersi ad agosto il Capodanno perso a dicembre. L’obiettivo iniziare era di permettere a bar, ristoranti e negozi di recuperare le perdite del 31 dicembre grazie all’arrivo dei turisti estivi, ma il successo fu tale da convincere la cittadina a replicarlo negli anni successivi.

Capodanno

Da allora, ogni anno più di 10 mila persone decidono di recarsi a Bérchules per festeggiare il Capodanno in piena estate. Sono molteplici le tradizioni di questa originale festa estiva, fissata durante il primo fine settimana di agosto: si va dalla degustazione di prosciutti all’allestimento dei presepi, proprio come durante il periodo natalizio. Per le strade e nelle piazze della città si respira un clima festivo, grazie alla musica e a numerose sfilate. E, come in ogni Capodanno che si rispetti in Spagna, allo scoccare della mezzanotte si mangiano 12 chicchi d’uva, in segno di buon auspicio per l’anno venturo.

Situato a 1.319 metri sul livello del mare, Bérchules è un comune immerso nella parte sud del Parco Naturale della Sierra Nevada, nel cuore dell’Alpujarra, a Granada. Le caratteristiche architettoniche, paesaggistiche e culturali la rendono un’ideale meta turistica. Tra le attrazioni principali troviamo la Fuente de las Carmelas, uno dei monumenti più famosi dell’Andalusia. Secondo la leggenda, chi beve dall’acqua di questa fontana, riuscirà a trovare l’amore in tempo breve.

Chissà che non possa essere il buon proposito dell’anno (o forse dell’estate)…

berchules

© Italiaonline S.p.A. 2020Direzione e coordinamento di Libero Acquisition S.á r.l.P. IVA 03970540963

Bérchules, la città spagnola che ad agosto festeggia il suo Cap...