Parco Nazionale Theodore Roosevelt, una passeggiata tra le Badlands

Quando andare e cosa vedere nel parco dedicato all'omonimo ex presidente degli Stati Uniti

Il Parco Nazionale Theodore Roosevelt, chiamato così in onore dell’omonimo Presidente degli Stati Uniti, si trova in Nord Dakota, all’estremo nord degli Stati Uniti, ed è un’area naturale protetta. La zona presenta un clima continentale, quindi l’inverno non è sicuramente il periodo adatto per visitare il parco. Il momento migliore è l’estate, tra luglio e settembre, quando le temperature sono moderatamente alte e l’ambiente è soleggiato. Tuttavia, è bene tenere d’occhio le condizioni meteorologiche, in quanto le piogge estive sono piuttosto frequenti.

Questo parco degli Stati Uniti è diviso in tre zone: South Unit, North Unit e Elkorn Ranch Unit; è la prima di queste ad essere quella maggiormente apprezzata dai turisti. Vi si accede dal vicino villaggio di Medora, e alloggiando lì sarà comodo visitare il parco di mattina presto o nel tardo pomeriggio. È in quegli orari infatti che, lungo la Scenic Loop Drive, è più facile incontrare la fauna che popola il luogo: cervi, antilocapre, bighorn, e vicino al Little Missouri River anche bisonti e cani della prateria.

Sempre nella zona della South Unit, si trova il Painted Canyon, aperto dalle 9.30 alle 16.30. Ciò che lo caratterizza principalmente è la vista panoramica sulle particolari rocce tondeggianti con strisce di varie colorazioni.
Qui vi sono anche diverse aree per i picnic e un centro visitatori dov’è possibile acquistare svariati souvenir.

Anche la North Unit offre scenari molto suggestivi, tra cui la River Band Overlook: dal vecchio rifugio costruito negli anni ’30 dal Civilian Conservation Corps, si gode di una splendida visuale sulle Badlands (i calanchi). Da fare anche una scampagnata per il Caprock Coulee Trail, un sentiero tra gole e bacini in secca.

Altro sentiero da percorrere assolutamente, è il Buckhorn Trail; è tranquillo e non molto lungo, ed è molto piacevole girare tra le piante di artemisia e il ruscello che lo percorre. Da lì si può anche accedere alla riserva dei cani della prateria, ma bisogna stare attenti in quanto la strada è attraversata spesso dai bisonti.

Ultimo ma non meno interessante, l’Elkhorn Ranch Site, un vecchio ranch a circa 35 miglia a nord di Medora. Qui è possibile vivere al meglio l’avventura del Theodore Roosevelt National Park, alloggiando nell’ex fattoria vicino al Little Missouri, fatta costruire dal presidente Roosevelt in persona. Per godere di pace è solitudine, è sicuramente il luogo ideale.

Parco Nazionale Theodore Roosevelt, una passeggiata tra le Badlan...