Vacanze low cost settembre: Sardegna, Sicilia, Puglia e Trentino le mete gettonate

Le vacanze low cost autunnali stanno diventando sempre più popolari tra i vacanzieri italiani. Ecco quali sono i luoghi più gettonati

Le vacanze low cost della stagione autunnale dell’anno 2016 hanno come meta regioni come la Sardegna, la Sicilia, la Puglia e il Trentino Alto Adige. I flussi turistici, in gran parte diretti verso le attrattive di queste zone, diminuiscono con la fine delle ferie d’agosto. Questo fa abbassare i prezzi dei vari servizi (per via della regola del mercato: la diminuzione della domanda è sempre la causa della diminuzione dell’offerta) e permette a molti turisti di viaggiare a settembre con i prezzi in calo. In testa alle classifiche dei obiettivi turistici ci sono la Sardegna e la Sicilia. Entrambe le regioni hanno le loro particolarità: ad esempio, la Sardegna è sicuramente la regione più cara d’Italia dal punto di vista del caro-spiaggia. In autunno vi si può godere di molto sole e le temperature sono come quelle estive. Si tratta, quindi, di un’idea da non trascurare.

Anche in autunno, come nei periodi dell’alta stagione, vi sono diversi voli economici con aziende come Easy Jet e Ryanair utili per arrivare sull’isola sarda. La settimana di relax, lontano dallo stress della quotidianità, può anche venire abbellita da numerosi festival che si terranno in Sardegna nei mesi autunnali. E i costi dei relativi servizi degli stabilimenti balneari sardi rispettano solamente gli standard qualitativi dell’isola. Il mare cristallino e le spiagge dorate trovato qui una perfetta fusione in un quadro naturale pittoresco e armonioso. I tramonti del sole alla fine del giorno in autunno assumono qui dei connotati diversi, rispetto a quanto accade in estate. Questo avviene per via della minor quantità di turisti desiderosi di provare le attrattive sarde e gettarsi alla scoperta dell’isola.

Il relativo isolamento delle spiagge più importanti e la possibilità di stringersi alla persona amata mentre i raggi del sole si riflettono sui coralli presenti sulla spiaggia inondando tutto di un colore rossastro, è un’esperienza che tutti dovrebbero provare nella vita. Sull’isola sarda vi sono diverse spiagge solitarie, nascoste agli occhi del pubblico principale. I viaggiatori possono trovarle per trascorrere qualche ora romantica sulla sabbia fine della Sardegna, lontano dagli occhi di tutti.
L’autunno è anche il periodo migliore per visitare località come la Costa Smeralda, la città di Cagliari, lo Stintino e la Maddalena.

L’altra meta in cui recarsi in vacanza è la Sicilia. A differenza della Sardegna, è la più economica regione dal punto di vista del caro-spiaggia. L’autunno in Sicilia è adatto alle coppie, alle famiglie e ai ragazzi che vorrebbero trascorrere del tempo in tutto relax, senza gettarsi nella movida estiva dell’isola.

Anche in Sicilia la scelta dei luoghi da visitare e in cui riposare è molto vasta e spazia da Taormina, con la sua costa meravigliosa, fino al vulcano Etna, che sovrasta il territorio circostante con la sua bellezza naturalistica. I più piccoli potrebbero visitare i parchi situati vicino al vulcano, oppure avventurarsi sui suoi pendii. In Sicilia, inoltre, vi sono molti altri posti da visitare, tra cui musei, spiagge solitarie, coste meravigliose e molto altro ancora.

Infine, tra i posti più gettonati per le vacanze low cost settembrine spiccano anche la Puglia e il Trentino. La Puglia, regione in cui prevale spesso un clima caldo e soleggiato, è da molto tempo sotto i riflettori del mondo turistico. Ogni anno questa regione ospita molti vacanzieri provenienti non solo dall’Italia, ma persino dall’Europa intera.

Inoltre, a settembre in Puglia emergono sempre nuovi sconti e delle offerte esclusive per i turisti della bassa stagione. Sarà così possibile partecipare ai vari festival gastronomici locali, assaggiando la tipica cucina pugliese, oppure gettarsi a capofitto sulle sue spiagge dalla sabbia fine, in modo da godersi gli ultimi strascichi di sole prima dell’arrivo invernale. In alternativa, ci si può sempre recare nel Gargano, dove tirare le somme dell’estate appena conclusa sugli alti promontori locali. La rinomata riserva naturale, famosa a livello nazionale, è ricca di biodiversità ed è sicuramente uno dei posti di pace e serenità sulla penisola italiana. Da visitare alcune piccole cittadine locali, come Pugnochiuso, Vieste e Peschici. E se qualcuno preferisse la montagna al mare, anche qui la scelta sarebbe molto ampia.

Da considerare i picchi e le valli del Trentino Alto Adige. In questa zona si recano i visitatori vogliosi di scoprire la ricca natura locale, assaggiare la cucina tipica del Trentino, oppure semplicemente respirare un’aria diversa da quella delle solite spiagge. Basti pensare che il Trentino è stato scelto come meta di vacanza da personaggi di spicco come il cantante Eros Ramazzotti o il Presidente Mattarella. Da vedere assolutamente le Dolomiti locali, visitare la Val Gardena, recarsi presso il Parco delle Terme di Comano oppure semplicemente scoprire l’atmosfera di serenità del posto. Sono tutte esperienze da fare. I più sportivi qui possono trovare pane per i propri denti e praticare dell’attività agonistica. Gli altri potrebbero soltanto rilassarsi sdraiandosi sull’erba. Tra le vacanze low cost, insomma, c’è davvero l’imbarazzo della scelta.

Vacanze low cost settembre: Sardegna, Sicilia, Puglia e Trentino le me...