Le coste più belle dell’isola d’Elba: da Sansone a Felciaio

Le spiagge e le cale imperdibili dell'sola dell'arcipelago toscano

Le coste frastagliate dell’isola d’Elba si gettano in un mare trasparente che lascia intravedere i fondali ricchi di flora e di fauna marina, un paradiso per gli amanti delle immersioni. Ma non solo.

Incastonate tra le rocce a picco sul mare ci sono calette nascoste e riservate solo a pochi coraggiosi in grado di raggiungerle. Talvolta, però, si aprono spiagge un poco più grandi, più semplici da raggingere ma che possono ospitare poche decine di bagnanti.

Le coste sono molto varie. Si possono trovare alcune delle spiagge più belle dell’isola. Lunghi arenili di sabbia dorata, piccole calette di sassolini, spiagge di sabbia nera, altre di ciottoli bianchissimi nonché scogliere di liscio granito. Spiagge che, unite a straordinari panorami e a un mare cristallino, non hanno niente da invidiare ai più rinomati paesaggi caraibici.

Dalla Spiaggia dell’Ogliera alla Spiaggia Terra Nera di Rio Marina, da Marciana Marina alla Spiaggia dell’Enfola, dalla famosa Spiaggia di Felciaio alla meno nota Spiaggia di Barabarca a Capoliveri, dalla celebre Spiaggia di Sansone alla Spiaggia de le Tombe fino alle Piscine

Le coste più belle dell’isola d’Elba: da Sansone a F...